scontri

Pagina 1 di 30
Venerdì, Dicembre 15, 2017 - 22:30

Gerusalemme, nuovi scontri: almeno 4 palestinesi morti

Almeno quattro palestinesi sono morti e 145 sono rimasti feriti negli scontri di oggi tra Gaza e la Cisgiordania con le forze israeliane nell'ambito delle proteste della nuova 'giornata della rabbia' convocata dalle fazioni palestinesi contro la decisione del presidente Usa, Donald Trump, di riconoscere Gerusalemme come capitale di Israele. Un milione i manifestanti in piazza. Intanto Hamas ha lanciato un appello contro gli Stati Uniti. "Invitiamo la gente libera ad assediare le ambasciate Usa in tutto il mondo, finché Trump non ritirerà la sua dichiarazione", ha fatto sapere il movimento. "La nostra rivoluzione in Palestina e all'estero non cesserà finché non cambierà idea"

Giovedì, Dicembre 7, 2017 - 18:00

Gerusalemme: oltre 100 i feriti negli scontri in piazza

Altissima tensione in Israele e nei territori palestinesi dopo l'annuncio del presidente americano Donald Trump di riconoscere Gerusalemme come capitale. Scontri e proteste a Gaza e in Cisgiordania: oltre cento i feriti tra i dimostranti palestinesi colpiti dalle armi da fuoco o intossicati da gas lacrimogeni lanciati dai militari israeliani. Hamas ha fatto appello a una 'nuova Intifada'. Sciopero generale in Cisgiordania, a Gaza e a Gerusalemme Est; spento a Betlemme l'albero di Natale in Piazza della Mangiatoia. Domani si riunisce il Consiglio di Sicurezza dell'Onu.

Giovedì, Dicembre 7, 2017 - 17:15

Cisgiordania, sale la tensione: scontri e feriti

Scontri e proteste in diverse città della Cisgiodania dopo la decisione del presidente Usa Donald Trump di riconoscere Gerusalemme capitale di Israele. A Betlemme e a Al-Bireh i palestinesi hanno lanciato pietre contro le truppe israeliane che hanno risposto con gas lacrimogeni. A Ramallah i dimostranti hanno intonato cori contro Isreale e gli Stati Uniti dando fuoco alle bandiere americane e israeliane. Sarebbero circa 17 i feriti.

Sabato, Novembre 18, 2017 - 07:30

Grecia, scontri tra polizia e studenti ad Atene e Salonicco

Violenti scontri tra polizia e studenti in Grecia nell'anniversario della rivolta studentesca contro la giunta militare che nel 1973 governava il paese. Le violenze sono avvenute nella capitale e a Salonicco. La marcia ricordava, ad Atene, gli scontri che ebbero luogo tra gli studenti in piazza per contestare il regime e i carri armati che intervennero per disperderli. Fu un massacro. La manifestazione è degenerata dopo il lancio di pietre e bombe a benzina davanti alla polizia nel distretto di Exarchia, nel centro di Atene, vicino al Politecnico. I poliziotti hanno risposto con gas lacrimogeni e granate stordenti

Venerdì, Novembre 10, 2017 - 14:30

Roma, tensioni tra insegnanti e polizia al corteo della scuola

Nel venerdì degli scioperi anche i docenti protestano contro le politiche economiche e sociali del governo. Momenti di tensione quando il presidio davanti il Ministero dell'Istruzione a Roma si è trasformato in un corteo non autorizzato. I manifestanti provano a sfondare il cordone di polizia.

Giovedì, Ottobre 26, 2017 - 16:45

Scontri tra tifosi: 25 ultras puniti col "Daspo" dopo Verona-Napoli

La polizia di Verona, a conclusione delle indagini avviate dopo i disordini avvenuti il 19 agosto scorso prima dell'incontro di Serie A Hellas Verona - Napoli, ha identificato e denunciato 23 ultras gialloblu di cui uno minorenne, e 2 della Lazio. I tifosi sono ritenuti a vario titolo responsabili dei tafferugli: nei loro confronti sono stati emessi i provvedimenti di "Daspo", cioè il divieto di accedere alle manifestazioni sportive.

Mercoledì, Ottobre 25, 2017 - 12:30

Scontri tra studenti e polizia in Cile

Scontri con la polizia nelle strade di Santiago del Cile durante la protesta non autorizzata di universitari e studenti delle scuole superiori contro sessismo, abusi sessuali e molestie. I manifestanti hanno denunciato le spiacevoli situazioni cui sono sottoposte quotidianamente le ragazze cilene, chiedendo l’adozione di rigidi protocolli e di dure sanzioni per arginare il fenomeno.

Martedì, Ottobre 24, 2017 - 16:00

Cile, scontri davanti all'ambasciata argentina

Scontri tra dimostranti e polizia all’esterno dell’ambasciata argentina a Santiago de Cile durante la manifestazione per chiedere risposte sulla controversa morte di Santiago Maldonado, scomparso ad inizio agosto e ritrovato cadavere pochi giorni fa. Un gruppo di persone ha bloccato le strade circostanti, vandalizzando l’edificio e un autobus parcheggiato nelle vicinanze, prima di essere disperso dalla polizia attraverso l’impiego di cannoni spara acqua.

Giovedì, Ottobre 5, 2017 - 14:00

Camerun, 17 morti negli scontri tra polizia e separatisti

Almeno 17 persone sono morte negli scontri tra polizia e manifestanti anglofoni nelle regioni camerunensi ad alta densità di indipendentisti filo-inglesi. Le violenze sono esplose nella giornata di domenica 1 ottobre, dopo che gruppi separatisti avevano lamentato per l’ennesima volta le discriminazioni linguistiche subite ad opera del governo francofono. Alcuni testimoni hanno riferito che le forze dell’ordine hanno sparato sulla folla, anche da distanza ravvicinata e ad altezza uomo.

Venerdì, Settembre 29, 2017 - 23:15

Torino: ancora disordini in centro per il G7 del lavoro

(LaPresse) Ancora tensione a Torino per il G7 del lavoro in corso nel capoluogo piemontese. Dopo i disordini della giornata, venerdì sera un corteo dei centri sociali ha cercato di raggiungere la centralissima Piazza Castello. Gli antagonisti hanno lanciato petardi e le forze dell'ordine hanno effettuato cariche di alleggerimento. Paura in Piazza Castello, dove era in corso una manifestazione scientifica, "La notte europea dei ricercatori", con i visitatori degli stand visibilmente spaventati. Quattro persone sono state fermate, non ci sono feriti, fanno sapere i Carabinieri.

Pagine