Serie A

Pagina 1 di 94
Mercoledì, Giugno 28, 2017 - 15:30

Pier Silvio Berlusconi: Accordo con Telecom diritti Serie A, perché no?

"Perché no?". Così il vicepresidente e amministratore delegato di Mediaset, Pier Silvio Berlusconi, su un possibile accordo con Telecom sui diritti per la Serie A, "che faccia gli interessi delle due società, con magari diritti spartiti sulle diverse piattaforme distributive". "Ho letto le dichiarazioni di Cattaneo e le condivido in pieno. A oggi però non ci sono dialoghi concreti a riguardo", ha aggiunto il vicepresidente Mediaset in conferenza stampa al termine dell'assemblea dei soci del Biscione a Cologno Monzese.

Sabato 10 Giugno 2017 - 17:45

Diritti tv, De Siervo (Infront): Si arriverà a Sky contro Vivendi

"C'è stato un tentativo di Vivendi di risolvere sullo slancio questa complessità. Non è avvenuto, ma avverrà necessariamente"

Sabato 10 Giugno 2017 - 17:15

Mediaset, no offerte per Serie A. Tavecchio: Non assegnati diritti

Tavecchio: "Offerte non rappresentano il valore reale del calcio italiano, l'assemblea ha deciso di non assegnare a nessuno"

Sabato 10 Giugno 2017 - 14:30

Diritti tv, possibile un nuovo bando per la Serie A

Una clausola non assegnarebbe i pacchetti nel momento in cui anche solo uno dei cinque in vendita non raggiunga la base d'asta

Venerdì 09 Giugno 2017 - 07:45

Festa a Benevento, Carpi sconfitto: sanniti per la prima volta in Serie A

1-0 agli emiliani nei Playoff di Serie B. Si unisce a Verona e Spal

Mercoledì 07 Giugno 2017 - 08:30

Milan scatenato: ecco Rodriguez. Per Bonucci e Dybala sirene inglesi

Dopo essersi assicurati Musacchio e Kessié, i rossoneri prendono il 24enne svizzero

Lunedì, Maggio 29, 2017 - 16:45

Crotone, Nicola: "Impresa che resterà nella storia"

(LaPresse) Gratitudine: è questa la parola con cui Davide Nicola descrive l'impresa con cui il suo Crotone ha agguantato la salvezza all'ultima partita. "Credo che per diverso tempo tutto questo resterà nella storia del Crotone e non solo. Forse i miei giocatori nelle prime nove giornate mi credevano un po' matto quando gli dicevo certe cose, ma è tutto merito del lavoro che abbiamo fatto" aggiunge l'allenatore dei calabresi.

Pagine