Seul

Pagina 1 di 8
Venerdì, Aprile 6, 2018 - 13:00

Corea Sud, ex presidente Park condannata: lacrime e rabbia dei sostenitori

Scene di disperazione in piazza a Seul tra i sostenitori dell'ex presidente sudcoreana Park Geun-Hye, condannata a 24 anni per una serie di reati tra i quali corruzione e abuso di potere. Moltissimi di loro sono scoppiati a piangere o hanno urlato di rabbia dopo la sentenza emessa dal Tribunale distrettuale della capitale, altri si sono sdraiati a terra in segno di protesta. L'ex capo di Stato dovrà anche pagare una multa salatissima: l'equivalente di 17 milioni di dollari

Venerdì, Aprile 6, 2018 - 11:00

Corea Sud: ex presidente condannata, proteste dei sostenitori di Park

Decine di sostenitori dell'ex presente sudcoreana Park Geun-hye manifestano davanti alla Corte centrale distrettuale di Seul poco prima della sentenza che condannerà l'ex capo di Stato a 24 anni di prigione per una serie di reati, tra i quali corruzione e abuso di potere. La procura aveva chiesta una pena detentiva di 30 anni. Park, in prigione da oltre un anno in una struttura vicino a Seul, non era in tribunale

Mercoledì 03 Gennaio 2018 - 07:00

La Corea del Nord riattiva la linea telefonica di dialogo con il Sud. Seul: "Molto positivo"

Riparte il dialogo tra i due paesi in vista delle Olimpiadi. Ancora scontro con gli Usa. Trump a Kim: "Il mio bottone nucleare è più grosso del suo"

Martedì, Gennaio 2, 2018 - 14:00

Olimpiadi, Seul accoglie la proposta del leader nordcoreano Kim Jong-un

Seul ha accolto con favore i segnali di apertura del leader nordcoreano Kim Jong-un che nel discorso di fine anno ha accennato alla possibile partecipazione di una delegazione di Pyongyang alle olimpiadi invernali in Corea del Sud. Il presidente Moon Jae-in ha invitato i ministeri dell'Unificazione e dello Sport "a dare rapidamente seguito a misure per riavviare un dialogo Nord-Sud" in merito alla partecipazione degli atleti nordocreani, ma ha anche sottolineato che "il miglioramento dei rapporti non può essere separato dal nodo nucleare.

Mercoledì, Novembre 8, 2017 - 10:00

Corea del Sud, la protesta contro Donald Trump

Durante il discorso del presidente americano Donald Trump all'Assemblea Nazionale a Seul, un raduno di manifestanti ha protestato contro il tycoon fuori dal palazzo dell'assemblea. Circa un migliaio di persone, secondo i dati riportati dal leader della protesta, Han Seon-Beom. I manifestanti hanno accusato Donald Trump di essere un ladro. "Ha minacciato di far esplodere una guerra, vende armi e ha interessi commerciali da milioni di dollari", ha detto Han Seon-Beom.

Mercoledì, Novembre 8, 2017 - 09:15

Corea del Sud, Trump visita il cimitero nazionale di Seul

Durante la visita in Corea del Sud, seconda tappa del suo tour in Asia, il presidente americano Donald Trump ha visitato il cimitero nazionale di Seul, in compagnia della moglie Melania, per rendere omaggio alle vittime di guerra.

Lunedì, Novembre 6, 2017 - 12:15

A Seul manifestazioni di protesta contro Trump

Migliaia di sudcoreani si sono riuniti nel centro di Seul per protestatare contro la visita del presidente americano Donald Trump, atteso martedì nella capitale sudcoreana. "Siamo contro la guerra! Negoziate la pace!": il grido di protesta dei manifestanti contro l'escalation nucleare tra Stati Uniti e Corea del Nord. Il presidente americano, impegnato nel suo tour asiatico, si trova in Giappone per un bilaterale con Shinzo Abe. Poi incontrerà il presidente della Corea del Sud Moon Jae-In. Infine, il tycoon andrà in Cina, Vietnam e Filippine per rientrare alla Casa Bianca il 14 novembre prossimo.

Sabato, Ottobre 28, 2017 - 18:00

Nord Corea, Usa minacciano risposta militare

Ancora tensione tra Stati Uniti e Corea del Nord. Il segretario alla Difesa americano, James Mattis, ha affermato che l'eventuale utilizzo dell'arma nucleare da parte di Pyongyang verrebbe affrontato con una "massiccia risposta militare". "Che non ci siano fraintendimenti: ogni attacco agli Stati uniti o ai nostri alleati verrà sconfitto", ha dichiarato Mattis durante una visita a Seul, in Corea del Sud, aggiungendo che la diplomazia rimane comunque la via d'azione preferita per risolvere la controversia con il regime di Kim.

Lunedì, Settembre 18, 2017 - 12:45

Corea del Nord : per Seul è vicina al missile intercontinentale

La Corea del Nord sarebbe ''vicina alla fase finale'' di sviluppo di un missile balistico intercontinentale. Lo ha detto il ministro della difesa sudcoreano in una relazione al Parlamento sull'ultimo test del regime di Kim Jong-Un. E gli Stati Uniti reagiscono: quattro jet americani hanno partecipato a un'esercitazione insieme a quattro aerei sudcoreani per simulare un bombardamento strategico. A ottobre, poi, gli Stati Uniti invieranno nella penisola sudcoreana una portaerei per altre esercitazioni navali. Il Presidente Donald Trump, che da oggi parteciperà all'Assemblea generale dell'Onu, ha avuto un colloquio telefonico col presidente sudcoreano Moon Jae-in.

Venerdì, Agosto 25, 2017 - 10:30

Seul, l'erede Samsung arriva in tribunale

Lee Jae-yong, erede della famiglia fondatrice del gruppo Samsung, è stato condannato a 5 anni di reclusione in Corea del Sud per corruzione, appropriazione indebita, falsa testimonianza e altri reati. La Procura di Seul aveva chiesto una condanna a 12 anni. Lee era imputato nell'ambito dello scandalo che ha portato all'impeachment e poi all'arresto dell'ex presidente della Repubblica Park Geun-hye.

Pagine