Sicilia

Pagina 1 di 20
Giovedì, Novembre 30, 2017 - 20:00

Sicilia, la giunta Musumeci si presenta

A dieci giorni dal suo insediamento, presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, ha ufficializzato la composizione del proprio Governo. Venerdì 1 dicembre, nel pomeriggio, si terrà la prima seduta di Giunta. Il vicepresidente del nuovo Governo siciliano è Gaetano Armao (indipendente), con delega all'Economia. Vincenzo Figuccia (Udc), neoassessore ai Rifiuti, si concentrerà su "discariche, raccolta rifiuti e riforma idrica". Il critico d'arte Vittorio Sgarbi (indipendente), assessore ai Beni culturali e all'Identità siciliana ha annunciato che il primo provvedimento sarà "la ricostruzione del Tempio G di Selinunte" e l'istituzione di una figura istituzionale chiamata "Alto Commissario regionale per le arti del Mediterraneo".

Giovedì, Novembre 23, 2017 - 19:00

Sicilia: indagato Luigi Genovese, neo-consigliere di Forza Italia

Indagato per riciclaggio di denaro iI neo consigliere siciliano di Forza Italia Luigi Genovese, figlio 21enne dell'ex deputato Francantonio. La guardia di Finanza ha sequestrato il patrimonio di famiglia per un ammontare complessivo di oltre 30 milioni di euro. Secondo gli inquirenti, dopo la condanna a 11 anni, Francantonio Genovese avrebbe intestato parte dei suoi beni al figlio, su conti esteri, per sottrarli al fisco e alla giustizia

Mercoledì, Novembre 22, 2017 - 11:45

La salma di Riina torna in Sicilia

Tumulata nel cimitero di Corleone la salma del boss della mafia Totò Riina, morto venerdì scorso. Ad accompagnare il feretro, arrivato questa mattina in Sicilia la moglie del boss, Ninetta Bagarella, vestita a lutto, e tre dei quattro figli. Nessun funerale per Riina ma solo una semplice benedizione prima della sepoltura.

Sabato, Novembre 18, 2017 - 13:30

Regione Sicilia: passaggio di consegne tra Crocetta e Musumeci

Celebrato, a Palermo, il passaggio di consegne tra Rosario Crocetta e Nello Musumeci, il nuovo presidente della Regione Sicilia. "Sto lavorando alla giunta di governo", ha detto il neo governatore ai cronisti al termine della cerimonia, durante la quale Musumeci ha omaggiato Crocetta con un volume fotografico sullo scrittore Luigi Pirandello.

Giovedì, Novembre 9, 2017 - 08:15

Sicilia, il neo deputato arrestato De Luca attacca: "Io perseguitato dai pm"

Si dice perseguitato dalla magistratura ed evoca persino la massoneria Cateno De Luca, il neo deputato della Regione Sicilia dell'UDC arrestato per evasione fiscale di un milione e 750mila euro. "Sapevo di scontrarmi con i poteri forti di Messina, massoneria e vari ambienti che non vogliono che io faccia il sindaco di Messina", si difende De Luca, eletto nello schieramento di Centrodestra con il governatore Nello Musumeci. "Pervicacia criminale e spregiudicatezza" scrive invece il gip che ha firmato l'ordinanza di custodia cautelare.

Mercoledì, Novembre 8, 2017 - 19:30

Sicilia: arrestato neo deputato UDC Cateno De Luca

Appena eletto nello schieramento di Centrodestra che sostiene Nello Musumeci e subito arrestato a Messina. Ai domiciliari per frode fiscale il neo deputato regionale siciliano Cateno De Luca, dell'Udc, già sospeso dal partito. In società con unʼaltra persona avrebbe evaso imposte per quasi 2 milioni di euro. "Un fatto gravissimo, era segnalato", dice la presidente dell'Antimafia, Rosy Bindi. "De Luca era uno di quelli che si era proposto a noi per portarci i voti", rivela il leader della Lega Matteo Salvini. "Abbiamo fatto bene a dire dei no in campagna elettorale". All'attacco i 5 Stelle: "E' il primo impresentabile arrestato di Musumeci". De Luca si difende su Facebook evocando la massoneria: "Sapevo che mi avrebbero arrestato, vogliono fermarmi".

Martedì, Novembre 7, 2017 - 19:30

Renzi: "Vogliono farmi fuori, ma non mollo"

Il Pd discute sul candidato premier dopo la batosta alle Regionali in Sicilia. Sul banco degli imputati c'è Matteo Renzi che va al contrattacco: "Sono mesi che cercano di mettermi da parte, ma non ci riusciranno. Se smettiamo di litigare - assicura - arriviamo al 40%". Nel dibattito si alza la voce di Ettore Rosato: "Gentiloni è un nome spendibile", dice il capogruppo Dem alla Camera che poi però ricorda come Renzi sia legittimato dalle primarie. Interviene anche Bersani che come leader del centrosinistra lancia Pietro Grasso: "Non tiriamo nessuno per la giacchetta, ma lui - dice - andrebbe da Dio". Intanto Grillo esulta: "Siamo la prima forza politica contro la vecchia melma".

Martedì, Novembre 7, 2017 - 13:30

Roberto Speranza: "La stagione renziana va archiviata"

"La stagione renziana va archiviata. L'Italia chiede altro. Basta con l'arroganza: come è possibile che la sera di un disastro del genere il Pd anziché guardare in casa sua attacca il Presidente Grasso o attacca l' Articolo 1?". Così il coordinatore di Articolo 1, Roberto Speranza, dopo il voto in Sicilia che ha decretato la vittoria del centrodestra e la sconfitta del Pd.

Martedì, Novembre 7, 2017 - 12:15

Regionali Sicilia, Salvini: "E' una vittoria di tutti"

"Con umiltà riconosciamo che è una vittoria di tutti. Ha vinto la Sicilia, ha vinto Musumeci, abbiamo vinto tutti. Il bello e il difficile comincia adesso". Così Matteo Salvini commenta in conferenza stampa la vittoria del centrodestra alle regionali in Sicilia. Il capo della Lega poi aggiunge: "Dialogherò con gli elettori dei Cinque Stelle perché ci sono battaglie comuni da fare. Non ho capito Di Maio: se lanci una sfida a qualcuno e poi scappi fai la figura del cretino".

Martedì, Novembre 7, 2017 - 07:30

Sicilia: Musumeci è il nuovo governatore

Nello Musumeci è il nuovo presidente della Regione Sicilia. Il candidato del Centrodestra ha vinto con il 40 per cento dei voti, sbaragliando la concorrenza di Giancarlo Cancelleri, del Movimento Cinque Stelle, al 34,6 per cento, di Fabrizio Micari, del Centrosinistra, crollato sotto il 20 per cento, e del rappresentante della Sinistra Claudio Fava. “La Sicilia è un’isola da vivere, ce la può fare”, ha dichiarato il neo governatore. "È il successo dei moderati", gioisce Silvio Berlusconi. “È un risultato contaminato dagli impresentabili”, accusano invece Cancelleri e Luigi Di Maio. Il Movimento Cinque Stelle, comunque, è il primo partito della regione.

Pagine