spazzatura

Pagina 1 di 1
Martedì, Giugno 20, 2017 - 18:45

Il ghiacciolo al gusto di spazzatura

Sono colorati e allegri, ma nemmeno nella giornata più calda potrebbe venire voglia di addentarli. Già, perché in realtà questi ghiaccioli sono fatti con le acque più inquinate di Taiwan. L'idea arriva da tre studenti della National Taiwan University of Arts, che hanno prelevato campioni di acqua da 100 sorgenti contaminate sparse nella città e li hanno trasformati in stupendi ma non-commestibili ghiaccioli per il loro progetto dal titolo Polluted Water Popsicles che intende sensibilizzare i giovani sui rischi legati all’inquinamento. Per ogni ghiacciolo è stato studiato un apposito packaging colorato, che richiamasse la provenienza dell’acqua con cui è stato fatto. Il risultato è una curiosa serie di gelati tossici, dalla confezione sgargiante a sufficienza per fare il pieno di like sui vari social.