Texas

Pagina 1 di 11
Martedì, Novembre 7, 2017 - 11:00

Texas, il killer doveva essere schedato

Doveva essere inserito in una banca dati federale il nome de killer che in una parrocchia texana ha ucciso almeno 26 persone. Ma l'Air Force non informò l'Fbi della condanna per violenze domestiche emesse da una corte marziale nei confronti di Devin Kelley. E così l'uomo, un ex militare, ha potuto superare i controlli preventivi e acquistare armi da fuoco, tra cui quella della strage. Il movente legato a dissidi familiari: l'odio nei confronti della suocera, che frequentava la chiesa, lo avrebbe spinto a sparare sui fedeli che partecipavano alla messa.

Martedì 07 Novembre 2017 - 10:00

Texas, errore dell'Air Force ha permesso al killer di comprare le armi per la strage

Devin Kelley era stato condannato nel 2012 da un tribunale militare per accuse di violenze domestiche ma questa informazione non era stata inserita nel database National Criminal Information Center

Lunedì, Novembre 6, 2017 - 10:30

Un minuto di silenzio per le vittime del Texas

Lacrime, candele e preghiere per la strage in Texas. Più di un centinaio di abitanti di Sutherland Springs hanno osservato un lungo minuto di silenzio a pochi metri dalla chiesa battista, dove un ex militare di 26 anni, ha sparato sui fedeli che assistevano alla messa, uccidendo 26 persone e ferendone altre 24. Secondo il governatore Greg Abbott, presente alla manifestazione, si tratta del peggior massacro nella storia della stato del Texas. La tragedia ha stravolto totalmente la cittadina di circa 500 abitanti, "una piccola famiglia" in cui tutti si conoscono.

Lunedì, Novembre 6, 2017 - 10:15

Texas, ex aviatore spara in chiesa: 26 morti

Nuova strage negli Stati Uniti a una settimana dall'attacco a New York e a un mese da quello di Las Vegas. Un uomo ha aperto il fuoco sui fedeli che assistevano alla messa, in una chiesa battista a Sutherland Springs, in Texas. Almeno 26 i morti e 24 i feriti. Tra le vittime, di età compresa tra i 5 e i 72 anni, anche una 14enne figlia del pastore della comunità. Dopo aver sparato il killer si è dato alla fuga in auto ma al termine di un breve inseguimento è stato ucciso dalla polizia. L'omicida è un bianco 26enne, ex aviatore dell'Aeronautica militare americana. Secondo il governatore Greg Abbot si è trattato della peggiore strage della storia del Texas."Il gesto di uno squilibrato", ha commentato dal Giappone il presidente Trump.

Domenica, Settembre 3, 2017 - 20:00

Papa Francesco prega per gli abitanti del Texas e della Louisiana

Papa Francesco, dopo l'Angelus in Piazza San Pietro, ha rivolto una preghiera agli abitanti del Texas e della Lousiana, colpiti dall'uragano Harvey. "Mentre rinnovo la mia spirituale vicinanza alle popolazioni dell'Asia Meridionale, che ancora patiscono le conseguenze delle alluvioni, desidero esprimere la mia viva partecipazione alle sofferenze degli abitanti del Texas e della Lousiana, colpiti da un uragano e da piogge eccezionali, che hanno provocato vittime, migliaia di sfollati e ingenti danni materiali", ha detto il pontefice. "Chiedo a Maria Santissima, consolatrice degli afflitti, che ottenga dal Signore la grazia del conforto per l'intera comunità texana in questa dolorosa circostanza".

Mercoledì, Agosto 30, 2017 - 16:30

Texas, il rischioso salvataggio di un neonato

Un neonato salvato in Texas, messo in ginocchio dal passaggio dell'uragano Harvey. Il piccolo, nelle braccia della mamma, è stato recuperato con un elicottero della Guardia Costiera che ha girato questo video.

Mercoledì 30 Agosto 2017 - 15:15

Harvey, Sandra Bullock dona un milione di dollari. E altre star la seguono

Venti vittime, migliaia di evacuati e devastanti inondazioni: il Texas è piegato dalla tempesta tropicale Harvey. Hollywood dà una mano

Martedì 29 Agosto 2017 - 18:00

Harvey, si rompe argine fiume in Texas: scatta evacuazione

"Fuggite ora", è scritto sul profilo della contea di Brazoria. Onu: "Quantità piogge legata a cambiamento climatico"

Martedì, Agosto 29, 2017 - 09:30

Uragano Harvey, Trump oggi in Texas

Donald Trump ha dichiarato lo stato di emergenza in Louisiana e disposto l'assistenza federale in seguito al passaggio dell'uragano Harvey. Oggi il presidente degli Stati Uniti si recherà in visita in Texas per verificare i danni dell'uragano, che ha causato la morte di almeno 5 persone. La situazione in Texas “è grave e peggiorerà”, ha affermato il governatore dello Stato americano Greg Abbott, mentre il famoso meteorologo della Cnn, Tom Sater, ha dichiarato che Harvey continuerà a provocare effetti “potenzialmente catastrofici” nei prossimi giorni.

Lunedì, Agosto 28, 2017 - 12:00

Trump in Messico dopo l'uragano

Donald Trump domani si recherà in visita in Texas per vedere i danni dovuti al passaggio dell'uragano Harvey. Lo fa sapere la Casa Bianca. Almeno 5 le vittime, 12 i feriti. Un evento senza precedenti, riporta il servizio meteo nazionale. Per le piogge torrenziali forti inondazioni con acqua alta fino a 127 centimetri. Gravi danni nell'area urbana di Houston: chiuso l'aeroporto, evacuati alcuni ospedali. Le autorità hanno invitato gli abitanti delle zone colpite a restare in casa e le persone intrappolate dagli allagamenti a rifugiarsi sui tetti per essere scorte dagli elicotteri di soccorso. a situazione in Texas "è grave e peggiorerà", ha affermato il governatore dello Stato americano Greg Abbott.

Pagine