ue

Pagina 1 di 203
Mercoledì, Febbraio 7, 2018 - 19:15

L'Ue alza le stime sull'Italia: Pil a +1,15%

L'Ue alza le stime sull'Italia: crescita 2017 invariata al +1,5%, ma per quest'anno il Pil viene rivisto leggermente al rialzo: dall'1,3% previsto a novembre si sale all'1,5%. Sono le stime della Commissione europea nelle previsioni economiche intermedie che sottolinea però come le prospettive di crescita restino moderate. "Sebbene la ripresa in Italia sta diventando più autosostenuta, le prospettive di crescita restano moderate, dato il limitato potenziale di crescita dell'economia italiana", si legge nel documento rilasciato dalla Commissione europea

Mercoledì, Gennaio 31, 2018 - 12:45

Ue lancia ultimatum contro lo smog, nel mirino anche l'Italia

L'Unione europea lancia l'allarme sullo smog e chiede ai Paesi membri di adeguarsi in tempi stretti o scatterà il deferimento. Nel mirino anche l'Italia con Torino, Milano e Napoli in vetta alla classifica delle città europee più inquinate secondo un rapporto di Legambiente. L'avvertimento arriva dal commissario all'Ambiente che ha incontrato i rappresentanti di Italia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Spagna, Repubblica Ceca, Ungheria, Romania e Slovacchia. "Se i Paesi hanno nuove misure da mettere sul tavolo devono farlo al più tardi entro lunedì", ha ammonito Vella. "Senza misure nuove ed efficaci i limiti continueranno a essere superati".

Martedì, Gennaio 23, 2018 - 18:00

Salvini: "Pronti a disubbidire a regole Ue"

Arriva la prima frattura nel centrodestra tra Matteo Salvini e Silvio Berlusconi. Il motivo è la soglia del 3 per cento del rapporto deficit/Pil che il leader di Forza Italia ha promesso all'Europa di rispettare. "Il numerino tre, se danneggia le imprese e le famiglie italiane, per noi non esiste", ha dichiarato Salvini. "L'euro era e resta un esperimento sbagliato che ha danneggiato il lavoro e l'economia italiana", ha aggiunto il leader della Lega. Intanto, il blog di Beppe Grillo si è ufficialmente separato dal Movimento Cinque Stelle. D'ora in poi il riferimento dei pentastellati sarà "ilblogdelleStelle"

Sabato, Gennaio 13, 2018 - 12:15

Ue, stop a costi extra sui pagamenti con le carte

Da oggi è in vigore la nuova direttiva sui servizi di pagamenti che, tra le altre cose, taglierà i costi extra delle transazioni con carte di credito o di debito, sia online che nei negozi, anche spendendo cifre molto basse. Noto il caso dei siti di compagnie aeree che, al momento del completamento dell'operazione di acquisto, aggiungevano i costi di transazione, spesso tra i 5 e i 10 euro. Da oggi non potranno più farlo, così come i commercianti non potranno applicare 'sovrapprezzi' quando si acquista una merce, anche poco costosa, con carta di credito o debito. I consumatori europei risparmieranno fino a 500 milioni di euro all'anno.

Lunedì 01 Gennaio 2018 - 19:15

Ue, la Bulgaria assume la presidenza di turno. Faro su Balcani

È la prima volta per il Paese, membro dell'Unione dal 2007

Domenica 24 Dicembre 2017 - 11:15

Migranti, Kurz contro le quote: "Costringere Stati membri non aiuta Ue

Per il neo cancelliere austriaco costringere i Paesi ad accogliere i rifugiati è privo di senso

Domenica, Dicembre 17, 2017 - 12:15

Brexit, marcia indietro dei britannici

A un anno e mezzo dal referendum sulla Brexit, i sudditi di Sua Maestà sembrano far marcia indietro. Il 51% degli elettori britannici si dice ora contrario all'addio all'Unione europea contro il 41,5% che voterebbe di nuovo per il divorzio da Bruxelles. Il distacco di 10 punti è il più grande mai registrato dal referendum del 23 giugno 2016. Il dato emerge da un sondaggio del quotidiano "The Independent"

Venerdì 15 Dicembre 2017 - 14:15

Migranti, Gentiloni attacca: "Inaccettabile indisponibilità di alcuni Paesi"

Il premier al vertice Ue di Bruxelles: "Le regole non sono optional". Unicef: "400 bambini annegati nel Mediterraneo nel 2017"

Lunedì, Dicembre 11, 2017 - 13:30

Gerusalemme capitale, UE a Netanyahu: "Non supportiamo decisione Trump"

L'Europa non supporta la decisione del presidente degli Stati Uniti Donald Trump di spostare la capitare di Israele a Gerusalemme: su questo i Ministri degli Esteri che a Bruxelles hanno incontrato il premier israeliano Benjamin Netanyhau sono compatti. "La soluzione dei due Stati rimane l'unica che possa garantire il processo di pace - ha detto il ministro degli Esteri dell'Estonia Sven Mikser -. Tutto ciò che si oppone al processo di negoziazioni bilaterali per un accordo ragionevole non aiuta". "Gli diremo che ci opponiamo al lancio di missili verso Gaza", ha aggiunto il suo omologo belga, Didier Reyners

Lunedì, Dicembre 11, 2017 - 12:15

Benjamin Netanyahu incontra Federica Mogherini

Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu incontra i ministri degli Esteri dell'Unione Europea, quattro giorni dopo che il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha annunciato che avrebbe riconosciuto Gerusalemme come capitale di Israele. L’incontro con l'Alta rappresentante Ue per gli Affari esteri Federica Mogherini.

Pagine