UNESCO

Pagina 1 di 6
Giovedì, Dicembre 7, 2017 - 13:30

Unesco: "L'arte del pizzaiolo napoletano è patrimonio culturale dell'umanità"

"L'arte del pizzaiuolo napoletano è patrimonio culturale dell'Umanità". Lo ha annunciato via Twitter il Ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina. Dopo 8 anni di negoziati internazionali, a Jeju, in Corea del Sud, è arrivato  il voto unanime del Comitato di governo dell'Unesco, ha riconosciuto che la creatività alimentare della comunità napoletana è unica al mondo. Per l'Italia si tratta del 58esimo "Bene tutelato", il nono in Campania. Per l'ufficialità bisognerà ora aspettare la fine dei lavori del Comitato Unesco che si concluderanno il 9 dicembre

Giovedì 07 Dicembre 2017 - 08:00

Unesco, l'arte della pizza diventa patrimonio dell'umanità

Un riconoscimento a lungo atteso, che premia i pizzaiuoli, il loro lavoro, la loro identità

Lunedì, Novembre 27, 2017 - 13:15

Unesco, la pizza potrebbe diventare patrimonio dell'umanità

La pizza potrebbe diventare patrimonio immateriale dell'Unesco. A lanciare la proposta di difendere uno dei simboli del nostro Paese è stata la Coldiretti, che ha raccolto due milioni di firme poi consegnate al Comitato Intergovernativo per la salvaguardia del patrimonio immateriale dell'Unesco. La decisione sarà presa a Seul, in Corea del Sud, dal 4 all'8 dicembre. L'arte dei piazzaiuoli napoletani rappresenta l'Italia in tutto il mondo è stato detto presentando il dossier.

Giovedì, Ottobre 12, 2017 - 19:00

Gli Usa lasciano l'Unesco ma restano osservatori

(LaPresse) - Troppo anti-israeliana: gli Stati Uniti d'America hanno deciso di abbandonare l'Unesco, l'Organizzazione dell'Onu per la scienza e la cultura. Secondo fonti di stampa, la mossa di Washington arriva dopo le tensioni per l'ingresso della Palestina. La rappresentanza attuale sarà sostituita da una "missione di osservatori". Il numero uno dell'Unesco, Irina Bokova, ha espresso "profondo rammarico" ma, anche sottolineato: andremo avanti per un 21esimo secolo più giusto. La decisione entrerà in vigore il 31 dicembre 2018.

Domenica, Luglio 30, 2017 - 12:00

Amatriciana candidata a patrimonio Unesco

L'Italia vuole candidare l'amatriciana a patrimonio dell'Unesco nel 2018. Lo ha annunciato il ministro delle Politiche agricole, Maurizio Martina durante lʼinaugurazione dei ristoranti storici di Amatrice che hanno riaperto i battenti un anno dopo il terremoto. Un progetto fondamentale, secondo Martina, per continuare a dare una mano a costruire passo dopo passo il futuro delle comunità e delle terre colpite dal sisma. Il tradizionale piatto della cucina italiana potrebbe ben presto andare ad aggiungersi alla già cospicua lista dei patrimoni italiani protetti dall'Agenzia Onu.

Mercoledì, Luglio 12, 2017 - 09:30

La Bolivia vuole il muro dei dinosauri nella lista Unesco

La Bolivia spera che il sito archeologico di Cal Orko venga insertia nella lista Unesco dei luoghi da tutelare. Su una lastra di calcare lunga 1.5 km e alta 100 metri i visitatori possono ammirare le impronte lasciate dai dinosauri milioni di anni fa. Il sito si trova nella città di Sucre. Questa zona fertile era il luogo in cui gli animali preistorici andavano a bere: camminando sulle zone fangose del fiume, secondo gli esperti, hanno lasciato il segno del loro passaggio.

Domenica 09 Luglio 2017 - 15:00

Peschiera, Bergamo e Palmanova diventano patrimonio Unesco

Entrano tra i tesori mondiali le mura di Bergamo, la città in provincia di Udine e il gioiello veneto. Franceschini esulta: "Importante risultato"

Mercoledì, Maggio 3, 2017 - 08:00

Unesco, approvata la risoluzione su Israele. Italia contraria

Via libera dell'Unesco alla risoluzione che nega la sovranità di Israele su una parte di Gerusalemme Il testo proposto da Algeria, Egitto, Libano, Marocco, Oman, Qatar e Sudan è stato approvato da 22 paesi. Contrari altri dieci, tra cui l'Italia. In 23 si sono astenuti. "Diciamo no all'ennesima risoluzione politicizzata dell' Organizzazione Onu" spiega il ministro degli Esteri Alfano, ringraziato dal premier israeliano Nethanyau che ha anche sottolineato il valore di Gerusalemme per Israele: "E' il cuore della nazione. Non vi è altro popolo nel mondo per il quale Gerusalemme è così santa e importante che per il popolo ebraico - ha spiegato Nethanyau - anche se oggi una riunione all'Unesco negherà questa verità storica".

Mercoledì 19 Aprile 2017 - 18:30

Sindaca di Lampedusa Nicolini vince Premio per la pace Unesco

Conferito lo stesso riconoscimento anche all'organizzazione non governativa francese SOS Méditerranée

Venerdì, Dicembre 2, 2016 - 08:30

VIDEO Unesco: Yoga è patrimonio immateriale dell'umanità

L'Unesco consacra lo yoga come patrimonio immateriale dell'umanità. Una decisione presa all'unanimita' dai 24 membri del Comitato intergovernativo dell'organizzazione riunito ad Addis Abeba, in Etiopia, dal 28 novembre. Soddisfatto il ministero della Cultura indiano. 'Onu aveva gia' fissato nel 2014 il 21 giugno di ogni anno la Giornata internazionale dello yoga

Pagine