Mercoledì 05 Agosto 2015 - 19:55

Telecom-Mediaset, accordo Premium Online su ultrabroadband Tim

IMG

Milano, 5 ago. (LaPresse) - Telecom Italia e Mediaset hanno stretto una partnership per la pay tv sulle reti ultrabroadband di Tim. 'Premium Online' sarà disponibile da settembre e comprenderà le partite della Champions League e delle squadre Premium di Serie A Tim anche in mobilità. L'offerta comprende 22 canali live e oltre 6mila contenuti on demand visibili su oltre 400 diversi dispositivi, dai tablet agli smartphone, dai pc alle console giochi. Sarà inoltre realizzata e integrata una app per rendere disponibile il servizio direttamente sul televisore di casa attraverso il set-top-box Timvision, oltre che da smart tv e device mobile.

 

"L'intesa darà ulteriore impulso alla diffusione nel Paese della banda ultralarga grazie alla visione dei contenuti esclusivi Mediaset Premium", spiegano le due società nel comunicato. L'offerta sarà rivolta a coloro che hanno un collegamento in fibra ottica o Adsl di Tim, fruibile anche su rete mobile (3G e 4G) e rappresenterà un driver allo sviluppo dell'ultrabroadband. Con le capacità trasmissive della fibra ottica, con connessioni a partire da 30Megabit/secondo, 'Premium Online' sarà disponibile per i clienti Tim anche in Alta Definizione (cinema, serie Tv, bambini e sport). Gli eventi calcistici live saranno fruibili anche in modalità on demand.

 

"Telecom Italia prosegue il percorso strategico di alleanze con i più grandi operatori di contenuti nazionali e internazionali al fine di offrire ai nostri clienti le migliori produzioni televisive e incentivare l'utilizzo delle infrastrutture di connessione a banda larga e ultralarga che rappresentano il futuro non solo per il mercato dell'intrattenimento ma anche per la crescita dell'economia del Paese", dichiara Marco Patuano, amministratore delegato di Telecom Italia, ricordando i 5 miliardi di euro di investimenti messi in programma dal gruppo per le reti di nuova generazione nei prossimi due anni.

 

"La qualità e l'esclusività dei contenuti tv del gruppo Mediaset si rivelano imprescindibili per la reale diffusione della banda ultralarga nel nostro Paese", afferma Marco Giordani, a.d. di Rti (Mediaset). "Si tratta di un primo, importante, passo verso la creazione di un'auspicabile offerta triple/quadruple play che integri realmente contenuti e tecnologia. Un'innovazione in grado di cambiare anche in Italia l'esperienza dei consumatori, sia in termini di comodità ed efficienza del servizio sia di costo", aggiunge Giordani.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Confindustria alza Pil 2017 al +1,3%, ma ancora 7,7mln senza lavoro

Confindustria alza Pil 2017 al +1,3%, ma 7,7 mln senza lavoro

A dicembre le stime Csc parlavano di una crescita dello 0,8%

Inflazione, Istat: Rallenta a giugno, -0,1% su mese e +1,2% annuo

Inflazione, Istat: Rallenta a giugno, -0,1% su mese e +1,2% annuo

L'ulteriore rallentamento dell'inflazione si deve esclusivamente alle componenti merceologiche

Google, multa record dalla Ue: 2,42 miliardi di euro per 'abuso di posizione dominante'

Google, multa record da Ue: 2,42 mld: abuso di posizione dominante

Il colosso di Mountain View, accusato di aver infranto le regole in materia di antitrust, valuta ricorso

Istat, a giugno cresce la fiducia di consumatori e imprese

Istat, a giugno cresce la fiducia di consumatori e imprese

Nel I trimestre aumentano occupazione e produttività. Picco di infortuni mortali sul lavoro