Mercoledì 05 Agosto 2015 - 19:55

Telecom-Mediaset, accordo Premium Online su ultrabroadband Tim

IMG

Milano, 5 ago. (LaPresse) - Telecom Italia e Mediaset hanno stretto una partnership per la pay tv sulle reti ultrabroadband di Tim. 'Premium Online' sarà disponibile da settembre e comprenderà le partite della Champions League e delle squadre Premium di Serie A Tim anche in mobilità. L'offerta comprende 22 canali live e oltre 6mila contenuti on demand visibili su oltre 400 diversi dispositivi, dai tablet agli smartphone, dai pc alle console giochi. Sarà inoltre realizzata e integrata una app per rendere disponibile il servizio direttamente sul televisore di casa attraverso il set-top-box Timvision, oltre che da smart tv e device mobile.

 

"L'intesa darà ulteriore impulso alla diffusione nel Paese della banda ultralarga grazie alla visione dei contenuti esclusivi Mediaset Premium", spiegano le due società nel comunicato. L'offerta sarà rivolta a coloro che hanno un collegamento in fibra ottica o Adsl di Tim, fruibile anche su rete mobile (3G e 4G) e rappresenterà un driver allo sviluppo dell'ultrabroadband. Con le capacità trasmissive della fibra ottica, con connessioni a partire da 30Megabit/secondo, 'Premium Online' sarà disponibile per i clienti Tim anche in Alta Definizione (cinema, serie Tv, bambini e sport). Gli eventi calcistici live saranno fruibili anche in modalità on demand.

 

"Telecom Italia prosegue il percorso strategico di alleanze con i più grandi operatori di contenuti nazionali e internazionali al fine di offrire ai nostri clienti le migliori produzioni televisive e incentivare l'utilizzo delle infrastrutture di connessione a banda larga e ultralarga che rappresentano il futuro non solo per il mercato dell'intrattenimento ma anche per la crescita dell'economia del Paese", dichiara Marco Patuano, amministratore delegato di Telecom Italia, ricordando i 5 miliardi di euro di investimenti messi in programma dal gruppo per le reti di nuova generazione nei prossimi due anni.

 

"La qualità e l'esclusività dei contenuti tv del gruppo Mediaset si rivelano imprescindibili per la reale diffusione della banda ultralarga nel nostro Paese", afferma Marco Giordani, a.d. di Rti (Mediaset). "Si tratta di un primo, importante, passo verso la creazione di un'auspicabile offerta triple/quadruple play che integri realmente contenuti e tecnologia. Un'innovazione in grado di cambiare anche in Italia l'esperienza dei consumatori, sia in termini di comodità ed efficienza del servizio sia di costo", aggiunge Giordani.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

LaPresse acquisisce gli archivi e i brand Olycom e Olimpia

Un patrimonio di 15 milioni di immagini che coprono tutto il '900 e si affiancano all'archivio LaPresse. Tra gli asset anche il marchio Publifoto

Fox, raggiunto accordo con Disney per 38 dollari ad azione

L'acquisizione degli asset costerà alla multinazionale di Burbank un totale di 71,3 miliardi di dollari

Bruxelles, conferenza stampa del commissario Malmstrom sui dazi Usa

Dazi, contrattacco Ue: misure su prodotti Usa per 2,8 miliardi di euro

Le misure adottate per ribilanciare la mossa di Trump su acciao e alluminio

Volkswagen e Ford: al via l'intesa per un'alleanza strategica

Firmato un memorandum tra le due grandi case automobilistiche: "Opportunità per essere più competitivi"