Lunedì 20 Marzo 2017 - 10:45

Tennis, nel ranking Atp comanda Murray, Lorenzi 37° e primo azzurro

Sul terzo gradino del podio si conferma Stanislas Wawrinka

Tennis, nel ranking Atp comanda Murray, Lorenzi 37° e primo azzurro

Andy Murray resta al comando del ranking mondiale Atp. Lo scozzese, alla ventesima settimana in vetta, ha ulteriormente incrementato il vantaggio su Novak Djokovic, ora distanziato di 3090 punti. Sul terzo gradino del podio si conferma Stanislas Wawrinka, con Kei Nishikori a soffiare il quarto posto a Milos Raonic. Il trionfo ad Indian Wells proietta Roger Federer sulla sesta poltrona, davanti a Rafa Nadal, a sua volta seguito dall'austriaco Dominic Thiem, in progresso a scapito di Marin Cilic e Jo-Wilfried Tsonga, che chiudono la top-10. Paolo Lorenzi si conferma numero uno azzurro. Il 35enne senese risale un gradino e si colloca in 37esima posizione, precedendo Fabio Fognini, che a sua volta guadagna tre posti fino al numero 40. Alle loro spalle cinque passi indietro per Andreas Seppi, ora 80esimo. Questa la top ten del ranking Atp. 1 Andy (Gbr) 12.005 punti, 2 Djokovic (Ser) 8.915, 3 Wawrinka (Svi) 5.705, 4 Nishikori (Jap) 4.730, 5 Raonic (Can) 4.480, 6 Federer (Svi) 4.305, 7 Nadal (Spa) 4.145, 8 Thiem (Aut) 3.465, 9 Cilic (Cro) 3.420, 10 Tsonga (Fra) 3.310.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

"Impegno, gioia e testa alta sempre", la dedica di Serena Williams alla figlia

La videolettera della tennista statunitense: "Non smettere mai di giocare"

Lutto nel tennis, morta Jana Novotna

Tennis in lutto, muore Jana Novotna, vinse a Wimbledon

La campionessa ceca degli anni 90 (ne aveva 49) sconfitta dal cancro: 24 titoli in singolo e 76 in doppio

Roger Federer vs David Goffin - ATP World Tour Finals

Atp Finals, impresa Goffin: batte Federer e va in finale

Deluso ma non troppo 'King Roger', che ammette: "Questa settimana non mi sono mai sentito al 100%"

Tennis - ATP World Tour Finals

Nadal si ritira dalle Finals per infortunio: "Era doveroso provare"

La decisione dopo la sconfitta subita contro il belga David Goffin