Mercoledì 04 Aprile 2018 - 19:15

Tennis, Wta Charleston: Camila Giorgi approda agli ottavi

In serata tocca a Sara Errani che va a caccia degli ottavi

La tennista azzurra Camila Giorgi al primo turno del Miami Open

Camila Giorgi approda agli ottavi di finale del Volvo Car Open, torneo Wta Premier dotato di un montepremi di 800.000 dollari in corso sui campi in terra verde di Charleston, in South Carolina. La 26enne di Macerata, numero 64 del ranking mondiale, ha eliminato per 6-2 2-6 6-3, in poco più di due ore di partita, l'australiana Daria Gavrilova, numero 24 Wta ed 11esima testa di serie, mettendo a segno il secondo successo in tre sfide.

Prossima avversaria per la marchigiana la vincente del match - in programma nella notte italiana - tra la spagnola Lara Arruabarrena, numero 84 del ranking mondiale, e la statunitense Madison Keys, numero 14 Wta e settima favorita del seeding.

In serata tocca a Sara Errani che va a caccia degli ottavi: la 30enne romagnola, numero 95 del ranking mondiale, in gara con una wild card e semifinalista in questo torneo nel 2016, affronta la mancina rumena Mihaela Buzarnescu, numero 39 Wta e 15esima testa di serie (non ci sono precedenti tra le due). La prima favorita del seeding è Caroline Garcia, numero 7 del ranking mondiale, che è entrata in gara martedì direttamente al secondo turno regolando 6-2 6-3 la statunitense Varvara Lepchenko, numero 73 Wta. 

 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Tennis Monte Carlo, Rafael Nadal vs Kei Nishikori

Tennis, Atp Montecarlo: Nadal è campione per l'11esima volta

Per il campione spagnolo è il 76esimo trofeo Atp conquistato in 112 finali

Genova, Tennis Davis Cup - Italia vs Francia

Coppa Davis, Italia-Francia 1-2: Bolelli-Fognini ko in doppio

"Hanno giocato male", ha detto il capitano azzurro Corrado Barazzutti

Coppa Davis: Italia vs Francia

Coppa Davis: Seppi ko, Fognini ok. Italia-Francia 1-1

Parità a Genova dopo la prima giornata contro i francesi Pouille e Chardy. Domani il doppio che potrebbe risultare decisivo