Martedì 02 Maggio 2017 - 16:45

Terni, sindaco e assessore Pd agli arresti domiciliari

Indagati in un'inchiesta sugli appalti relativi alla manutenzione del verde

Terni, sindaco e assessore ai Lavori pubblici agli arresti domiciliari

Il sindaco di Terni, Leopoldo Di Girolamo, e l'assessore ai Lavori pubblici della cittadina umbra si trovano da oggi pomeriggio attorno alle 14 agli arresti domiciliari. E' quanto si apprende da fonti del Comune. I due sono stati indagati nell'ambito di un'indagine di polizia e guardia di finanza sugli appalti pubblici relativi alla manutenzione del verde in città. Entrambi i politici sono esponenti del Partito Democratico.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Migranti, Gratteri: Zuccaro è stato crocifisso, ma è una persona seria

Migranti, Gratteri: Zuccaro è stato crocifisso, ma è una persona seria

"Non è uno che spara le cose ad effetto. mi è venuto spontaneo difenderlo"

Legge elettorale, Prodi: Proporzionale devasta il Paese

Legge elettorale, Prodi: Proporzionale devasta il Paese

Berlusconi è "il più furbo": "è arrivato perfino al partito degli animalisti"

 Boschi: Da luglio bonus nido 1000 euro per bimbi fino a 3 anni

Boschi: Bonus nido da 1000 euro per bimbi fino a 3 anni

"Un altro provvedimento che aiuterà la vita di molte famiglie#avanti"

Il presidente Trump è a Roma: allerta massima nella Capitale

Il presidente Trump è a Roma: allerta massima nella Capitale

Intensificati i controlli soprattutto attorno a Villa Taverna, dimora dell'ambasciatore Usa, Vaticano e Quirinale