Martedì 20 Marzo 2018 - 09:15

Terzigno, si è suicidato il marito di Immacolata Villani, uccisa davanti a scuola

Pasquale Vitiello si sarebbe sparato un colpo di pistola con la stessa arma usata per l'omicidio della moglie

Terzigno, donna uccisa davanti alla scuola elementare

È stato trovato il corpo senza vita di Pasquale Vitiello, l'uomo che ieri aveva ucciso la moglie davanti ad una scuola di Terzigno e poi si era dato alla fuga. L'uomo, ricercato da ieri, è stato trovato durante l'ispezione sul territori grazie alle celle telefoniche, che hanno agganciato il suo cellulare e permesso di delimitare l'area in cui effettuare le ricerche. Era all'interno di un rudere nelle campagne di Terzigno. Vitiello, secondo quanto riferito dai carabinieri che hanno coordinato l'operazione, si sarebbe sparato un colpo di pistola con la stessa arma che aveva usato per uccidere la moglie Imma Villani, subito dopo aver commesso l'omicidio.

L'OMICIDIO. Immacolata è stata uccisa davanti alla scuola elementare, subito dopo aver accompagnato la figlia. Alcuni testimoni hanno raccontato di aver visto la 31enne litigare con un uomo, che poi si è rivelato essere il marito, a bordo di uno scooter davanti all'istituto. Subito dopo aver sparato, l'uomo è fuggito in moto.

Loading the player...
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Napoli, incidente a bordo di un traghetto: un morto e un ferito

Napoli, incidente a bordo di un traghetto: un morto e un ferito

Una delle automobili caricate a bordo ha schiacciato due persone

Lotto, si gioca la data di nascita di Pino Daniele e vince 125mila euro

Il fortunato ha centrato cinque ambi da 25mila euro sulla ruota di Napoli

Qualiano, figlio uccide la madre e si barrica in casa

Dodicenne stuprata dal branco: fermati tre minorenni nel napoletano

Il fatto è avvenuto un mese fa, ma solo ora la vittima ha denunciato

Ritrovato a Pompei un piccolo tesoro di monete del 'fuggiasco'

Scoperta una borsetta con 20 denari d'argento e due assi in bronzo che il giovane portava con sé nella speranza di salvarsi