Domenica 03 Settembre 2017 - 21:30

Tiro a volo, Mondiali: Italia vince ancora, oro a Resca nel trap

II talentuoso carabiniere ha messo il turbo liberandosi degli avversari con il piglio di chi vuole dimostrare a tutti il suo valore

Al Mondiale 2017 di Trap l'Italia detta legge. Dopo il titolo femminile centrato ieri da Jessica Rossi, un altro emiliano è salito sulla vetta del podio in occasione della rassegna iridata di tiro a volo. E' Daniele Resca, classe 1986 di Pieve di Cento, arrivato all'oro con una finale da brividi.

Meritatosi il pass per il round decisivo con un ottimo 122/125, il talentuoso carabiniere ha messo il turbo liberandosi degli avversari con il piglio di chi vuole dimostrare a tutti il suo valore. Solo nello scontro finale con l'inglese Edward Ling, medaglia di Bronzo lo scorso anno a Rio, ha dato qualche cenno di cedimento, ma si è ripreso immediatamente ed ha regolato il britannico con 42 a 40.

"Dirmi contento è dire poco - ha spiegato l'azzurro molto emozionato al termine della gara - Mi sono piaciuto nelle qualificazioni ed ancora di più in finale". Soddisfatto il presidente del Coni Giovanni Malagò. "Resca medaglia d'oro nel trap - ha scritto su Twitter - Ancora grandi notizie dai Mondiali di Mosca. Congratulazioni Daniele". 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Chris Froome File Photo

Ciclismo, Froome torna in gara: "Dimostrerò che non ho sbagliato"

Il campione era stato trovato positivo al salbutamolo all'ultima Vuelta di Spagna

Olympics Drugs Test

Lucca, doping a giovani ciclisti: 6 arresti e altri 17 indagati

Nel mirino una delle maggiori squadre del ciclismo dilettantistico. Atleti incoraggiati al doping. La tragica storia di Linas Rumsas

Tom Brady perde l'ultimo pallone. Il Super Bowl è degli Eagles

Battuti (41-33) gli England Patriots. Grande prestazione del quarteback di Philadelphia Nick Foles. Spettacolo a Minneapolis

RUGBYU-6NATIONS-ITA-ENG

Rugby, l'Italia regge un tempo con l'Inghiltera (15-46)

All'Olimpico, gli azzurri di O'Shea vanno sotto (10-17) dopo 40 minuti. Poi crollano nella seconda metà della ripresa. Mete di Benvenuti e Bellini