Domenica 01 Ottobre 2017 - 11:15

Torino, interrotto show Elisa a Ogr: spray urticante fra pubblico

"La stupidità di un singolo non ha permesso a centinaia di persone di godere il finale della festa inaugurale delle Ogr"

Notte rosa a Rimini

È stato interrotto il concerto di Elisa che doveva chiudere la serata inaugurale di iniziative alle nuove Ogr, a Torino, che si era aperta con il concerto di Giorgio Moroder. Attorno all'una la gente ha iniziato a spostarsi dal luogo del live, ma senza che si scatenasse panico fra la folla. La sala è stata evacuata. "La stupidità di un singolo non ha permesso a centinaia di persone di godere il finale della festa inaugurale delle Ogr. Per motivi indipendenti dalla nostra volontà siamo stati costretti ad interrompere lo spettacolo", hanno prontamente comunicato le Ogr in una nota stanotte. Nel pubblico qualcuno avrebbe sentito pizzicare la gola, secondo alcune persone presenti in sala sarebbe stato spruzzato un liquido urticante.

"Ringraziamo il numeroso pubblico per aver partecipato con così grande entusiasmo e ci scusiamo per l'accaduto, ma abbiamo condiviso con il personale di sicurezza e i vigili del fuoco la necessità di liberare i locali. Ringraziamo tutti i partecipanti per aver collaborato a rendere l'evacuazione della sala rapida ed efficiente, in meno di 3 minuti", spiegano le Ogr. "Il piano di evacuazione ha perfettamente funzionato, senza scene di panico. Le unità mediche presenti accanto alle uscite di sicurezza sono immediatamente intervenute per prestare soccorso. - informano sempre nella nota le Ogr-. Il sistema dei controlli già elevato sarà ulteriormente rafforzato in occasione del prossimo concerto del 7 ottobre". 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Prima nevicata a Milano

Neve e ghiaccio su strade e ferrovie. Blocchi in Piemonte e Liguria. Rischi alluvione in Toscana

Situazione complicata per i trasporti nel Nord Ovest. Chiuse autostrade e linee ferroviarie. La spiegazione della parola "gelicidio"

The logo of Thyssen Krupp AG is pictured at the gate one of the ThyssenKrupp steel plant in Duisburg

Thyssen, sette vittime, dieci anni, cinque processi e sei condanne

I numeri di una vicenda atroce. In primo grado l'omicidio con dolo eventuale. Poi diventato colposo con riduzione delle pene: quattro dirigenti italiani in carcere, ma i due tedeschi...

Dopo Vercelli, chieste le telecamere negli asili. Cosa ne pensate?

Alcune famiglie dei bimbi che hanno subito le violenze delle maestre, vogliono che la scuola sia in grado di controllare quello che accade nelle classi. Un sondaggio di LaPresse

Violentata ripetutamente da amico di famiglia: incinta a 11 anni

Arrestato a Barriera di Milano, in provincia di Torino, un uomo di 35 anni che la bambina chiamava zio