Sabato 22 Luglio 2017 - 20:45

Torino, poliziotto sospeso per frasi razziste. Salvini: Merita un premio

Il poliziotto aveva condiviso su Facebook un video con commenti razzisti diventato rapidamente virale

È stato sospeso dal servizio ieri in tarda serata il poliziotto della stradale di Susa che diffuso un video, diventato virale, in cui chiama in causa la presidente della Camera Laura Boldrini, usando espressioni denigratorienei confronti dei migranti. Stava filmando un uomo di spalle in bici sull'autostrada Torino-Bardonecchia. "Risorse della Boldrini, ecco come finirà l'Italia: tutti su una Graziella in autostrada a comandare. Voi che amate la Boldrini, voi che avete voluto questa gente di m... in Italia, godetevi questo panorama", si sente dire nel video. "Un tipo che pedala sulla Graziella pensando che sia una strada normale, con le cuffiette in testa. Fosse arrivato un camion e gli avesse suonato, manco se ne sarebbe accorto. Condividete signori, condividete".

 

Matteo Salvini non ha dubbi: "Io sto con questo poliziotto - scrive su Facebook -. Altro che sospensione, merita in premio per aver evitato morti o feriti. È la Boldrini che ha sbagliato lavoro". Solidarietà da parte del collega di partito Roberto Calderoli: "In questo Paese è più grave fare una battuta che sferrare una coltellata per uccidere?", commenta riferendosi a un episodio avvenuto lunedì scorso a Milano, quando un poliziotto è stato accoltellato in servizio. Provvedimento "preoccupante" anche per il senatore di Forza Italia Lucio Malan, secondo il quale "Sarebbe stato appropriato un richiamo ufficiale per avere diffuso attraverso Internet immagini relative al servizio prestato in cui c'erano anche espressioni sgradevoli, cosa ovviamente inappropriata, ma togliere i mezzi di sostentamento a una famiglia lo trovo davvero grave". Daniela Santanchè definisce l'episodio una "vergogna nazionale". Solidarietà invece da Sinistra Italiana, con Nicola Fratoianni che scrive su Twitter: "Vabbè, si sa che Salvini e Santanchè sono razzisti e fascisti, ma a tutto c'è un limite. Bene la sospensione dal servizio dell'agente di polizia per gli insulti razzisti".

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

La Torino bene trema: riaperto un caso di oltre 40 anni fa

In esclusiva su 'Giallo' le nuove rivelazioni sull'omicidio dell'allora 25enne Martine Beauregard

Asti, litigio finisce in tragedia: marito uccide la moglie a coltellate

Asti, litigio finisce in tragedia: marito uccide la moglie a coltellate

E' stato lui stesso a presentarsi in caserma dai carabinieri

Appendino accoglie la delegazione di Chambéry: 60 anni di gemellaggio con Torino

Nel pomeriggio la sindaca ha anche visitato il supermercato appena inaugurato al quartiere Vallette