Lunedì 13 Marzo 2017 - 14:15

Torino, respinto ricorso 'genitori-nonni': resta adottabile la bimba

La piccola era stata allontanata dalla coppia, 75 anni lui, 63 lei, a pochi mesi dalla nascita

Torino, respinto ricorso 'genitori-nonni': resta adottabile la bimba

È stato respinto il ricorso dei cosiddetti 'genitori-nonni' di Casale Monferrato, Luigi Deambrosis e Gabriella Carsano. La Corte d'Appello di Torino ha confermato lo stato di adottabilità della bimba che era stata allontanata dalla coppia, 75 anni lui, 63 lei, a pochi mesi dalla nascita della piccola. I giudici hanno respinto il ricorso della famiglia naturale e la bambina resta così con la famiglia adottiva.

Il legale della famiglia naturale della bimba di 7 anni, l'avvocato Adriana Boscagli, ha annunciato che impugnerà in Cassazione il provvedimento della Corte d'appello torinese. "La sentenza tiene conto dell'attuale situazione della minore, che vive con un'altra famiglia, e del possibile trauma conseguente alla separazione, ma i suoi genitori sono altri, da cui è stata allontanata, e che ci saremmo attesi fossero ritenuti in grado di occuparsi della bambina. Noi faremo ricorso in Cassazione", dice il legale.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Presentazione 'Progetto e-Mobility Iren'

Torino, svolta Appendino: "Pronti a riconoscere coppie gay e loro figli"

L'annuncio dopo il caso dell'anagrafe che non ha registrato il bimbo nato con due madri

Addio a Luca Lunardi, proprietario dello storico Pick-Up a Torino

Era malato da tempo. Lascia la moglie Alina e due figli piccolissimi, Adelaide di sei anni e Pietro di tre

La polizia di Frontiera Francese continua i controlli alla stazione di Bardonecchia

Bardonecchia, il pm di Torino procede contro cinque doganieri francesi

Sono indagati per violazione di domicilio e perquisizione illegale. Spataro: "Non avevano diritto di fare il blitz"

Incontro Università Mondo Insieme - Go Campus

Laurearsi negli Stati Uniti: Mondo Insieme presenta le borse di studio

Il secondo appuntamento fra studenti, genitori e università a Torino