Giovedì 10 Novembre 2016 - 09:30

Torino, tampona 5 auto e scappa: cittadini lo inseguono

E' successo nella notte a Torino, in via Po all'angolo con via Rossini

Torino, tampona 5 auto e scappa: cittadini lo inseguono

Si dà alla fuga dopo aver tamponato 5 automobile parcheggiate  e un autobus in transito. E' successo nella notte a Torino, in via Po all'angolo con via Rossini. Il conducente ha tentato poi di darsi alla fuga ma è stato inseguito da alcuni cittadini e dagli agenti della polizia municipale che hanno notato una Toyota urtare i veicoli in sosta e il mezzo pubblico. L'uomo ha cercato di nascondersi all'interno di un palazzo di via Rossini ma è stato raggiunto dagli agenti. Ha opposto resistenza e ha rifiutato di fornire i documenti di guida e le proprie generalità. E' risultato sotto effetto dell'alcol. Mentre veniva accompagnato al comando ha danneggiato l'auto di servizio. L'uomo risulta dunque indagato per violenza e resistenza, rifiuto di generalità, danneggiamento e ai sensi dell'art. 186 Codice della Strada per guida in stato di ebbrezza (oltre tre volte il consentito). Al termine della stesura degli atti di rito è stato rilasciato e affidato a un familiare.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Addio a Luca Lunardi, proprietario dello storico Pick-Up a Torino

Era malato da tempo. Lascia la moglie Alina e due figli piccolissimi, Adelaide di sei anni e Pietro di tre

La polizia di Frontiera Francese continua i controlli alla stazione di Bardonecchia

Bardonecchia, il pm di Torino procede contro cinque doganieri francesi

Sono indagati per violazione di domicilio e perquisizione illegale. Spataro: "Non avevano diritto di fare il blitz"

Incontro Università Mondo Insieme - Go Campus

Laurearsi negli Stati Uniti: Mondo Insieme presenta le borse di studio

Il secondo appuntamento fra studenti, genitori e università a Torino

Arrestato ex presidente di Finpiemonte: indagato per peculato da 6 milioni

Accusati in concorso con Fabrizio Gatti due amministratori di società private, Pio Piccini e Massimo Pichetti