Martedì 30 Gennaio 2018 - 13:30

Treno deragliato, pm cercano testimoni. Perquisite sedi Rfi e Trenord

Proseguono a ritmo serrato le indagini sul disastro ferroviario di Pioltello

Proseguono le indagini sull'incidente ferroviario di Pioltello, in cui hanno perso la vita tre donne e 46 persone sono rimaste ferite. Per provare a far luce sulle cause del deragliamento, la procura di Milano ha invitato tutti in passeggeri del treno a contattare la sezione di polizia giudiziaria per fornire nuovi dettagli e testimonianze. Nel volantino "si invitano cortesemente tutti i passeggeri presenti sul treno n. 10452 al momento del sinistro ferroviario del 25 gennaio a prendere contatti con la sezione di Polizia Giudiziaria della Procura di Milano scrivendo alla mail: maurizio.ghezzi@giustizia.it oppure chiamando il numero di telefono 0288456893 (Centrale Operativa Polizia Locale di Milano) lasciando i propri recapiti in modo da essere contatattati".

Nel frattempo sono stati iscritti nel registro degli indagati i nomi dell'Ad di Rete Ferroviaria Italiana Maurizio Gentile e del direttore della produzione del gruppo Umberto Lebruto. Indagati anche l'Ad di Trenord Cinzia Farisé e il direttore operativo della società Alberto Minoia. Per tutti l'ipotesi è di disastro ferroviario colposo e omicidio colposo plurimo. Giovedì verrà eseguita l'autopsia sui corpi delle tre vittime.

Proseguono inoltre gli accertamenti sui binari e sui vagoni deragliato nella stazione di Pioltello. Non si sa ancora quando le carrozze potranno essere rimosse e trasportate in un hangar per ulteriori rilievi. Da quel momento, ha fatto sapere Rfi, ci vorranno circa quattro giorni prima che il traffico ferroviari nello scalo alle porte di Milano, dal quale ogni giorno passano circa 500 treno, possa tornare alla normalità.

E nella mattinata gli agenti della Polfer hanno perquisito le sedi di Trenord a Milano e di Rfi a Roma per acquisire documenti e materiale informatico utili, in particolare, sulla gestione della manutenzione nello scalo ferroviario alle porte di Milano, dal quale ogni giorno passano circa 500 treni. Il lavoro proseguie anche mercoledì.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Arresto latitante evaso da Rebibbia

Evaso a rischio radicalizzazione catturato: fuga in treno, tappa a Bologna

Fuggito da Milano, ha attraversato lo Stivale in treno. Preso a Palermo

La festa degli indiani Sikh a Brescia

Milano, nozze combinate in Bangladesh a 10 anni: mamma la salva

Il matrimonio organizzato dal padre tra la figlia e un 22enne. Ma la madre ha strappato i passaporti e denunciato il marito

ITALY-LIBYA-EUROPE-MIGRANTS-NGO

Migranti, bimbo nato a bordo nave Aquarius: si chiama 'Miracolo'

Il piccolo è venuto alla luce sull'imbarcazione di ricerca e soccorso gestita da Medici Senza Frontiere e Sos Mediterranee. Lui e la mamma stanno bene

Sole e nuvole ma fa caldo: il meteo del 27 e 28 maggio

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare