Giovedì 20 Aprile 2017 - 16:15

Turchia, domani incontro tra Del Grande, legale e console italiano

Il padre del documentarista lucchese: "Contento che le forze politiche si stanno muovendo"

Turchia, domani incontro Del Grande, legale e console italiano

"Le autorità turche hanno assicurato che domani alle 9 Gabriele Del Grande potrà incontrare il suo legale e il console" italiano a Smirne, Luigi Iannuzzi. A riferirlo è stato il ministro degli Esteri Angelino Alfano durante un incontro bilaterale questo pomeriggio alla Farnesina.

"Sono contento che anche le forze politiche si stanno muovendo. Per noi la cosa importante è riportare a casa Gabriele", ha detto a 'La vita in Diretta', Massimo Del Grande, padre del blogger e documentarista lucchese, fermato il 9 aprile dalle autorità turche e ancora in stato di fermo. "In questi giorno ho imparato che la Turchia ha una legge che gli permette di bloccare per 14 giorni una persona senza apparenti motivazioni - aggiunge -, se lo hanno fermato avranno avuto qualche motivo ma lui era lì per dare voce a chi non ha voce".

"Spero che domani ci sia l'incontro con le autorità italiane in Turchia, che si possa parlare con Gabriele e nell'arco della prossima settimana torni a casa", ha aggiunto. 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

La nave Diciotti della guardia costiera italiana al porto di Catania con 932 migranti

La Diciotti della guardia costiera attraccherà a Pozzallo con 523 migranti a bordo

L'imbarcazione, che il 12 giugno ha portato 932 sopravvissuti a Catania, era rimasta bloccata tra bloccata tra Malta e Sicilia in attesa dell'indicazione di un porto dove fermarsi

Napoli, violenza sessuale su bambina di 3 anni: arrestato 24enne

Gli abusi sarebbero stati commessi nel gennaio 2018

Migranti, si riapre la rotta balcanica

Migranti, 68,5 mlioni in fuga nel 2017: record di profughi

I dati dell'Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati: aumentati del 50% rispetto a un decennio fa

Maxi blitz antimafia: 58 arresti da Roma alla Spagna

L'operazione ha coinvolto anche Sardegna, Molise e Piemonte