Lunedì 07 Maggio 2018 - 15:15

Tutto pronto per il Festival di Cannes, Italia in gara con Garrone e Rohrwacher

Film di apertura è 'Todos los saben', thriller psicologico in gara per la Palma d'oro del maestro iraniano Asghar Farhadi, con Penelope Cruz e Javier Bardem

Giffoni Film Festival 2016

Tutto pronto per il 71esimo Festival di Cannes, che animerà la Croisette dall'8 al 19 maggio. Film di apertura è 'Todos los saben', thriller psicologico in gara per la Palma d'oro del maestro iraniano Asghar Farhadi, con Penelope Cruz e Javier Bardem. Si preannuncia un'edizione politica, in un anno in cui l'industria cinematografica è stata dominata dallo scandalo Weinstein e dal movimento #MeToo, e l'attenzione sarà più sui temi che sul gossip. L'Italia è rappresentata tra i 21 film in corsa nella competizione ufficiale con 'Dogman' di Matteo Garrone, con Marcello Fonte ed Edoardo Pesce, e 'Lazzaro Felice' di Alice Rohrwacher, con la sorella Alba e Nicoletta Braschi, mentre 'Euphoria' di Valeria Golino, con Riccardo Scamarcio e Valerio Mastandrea, è tra i 18 film della sezione 'Un certain regard'. Presenza tricolore anche alla Quinzaine des Réalisateurs con 'La strada dei Samouni' di Stefano Savona e 'Troppa grazia' di Gianni Zanasi, per quanto riguarda i lungometraggi, e 'La lotta' di Marco Bellocchio nei cortometraggi.

Edizione di grandi ritorni quella di quest'anno, con Jean-Luc Godard, leggendario regista della Nouvelle vague, che a 87 anni è per la settima volta a Cannes per presentare 'Le Livre d'Image'. Spike Lee, invece, a 27 anni dalla sua ultima partecipazione al festival con 'Jungle Fever' (1991), porta 'BlacKKKlansman', storia vera di un poliziotto afro-americano infiltrato tra i membri del Ku Klux Klan nel 1978. In gara anche il regista dissidente iraniano Jafar Panahi con 'Three Faces' e il regista russo Kirill Serebrennikov, agli arresti domiciliari a Mosca, con 'Leto'.
 

A presiedere la giuria che attribuirà la Palma d'oro, composta da 5 donne e 4 uomini, è l'attrice australiana Cate Blanchett. Con lei le attrici Kristen Stewart e Léa Seydoux, i registi Denis Villeneuve e Robert Guédiguian, l'attore cinese Chang Chen, la sceneggiatrice americana Ava DuVernay, la cantante del Burundi Khadja Nin e il regista russo Andreï Zviaguintsev. Fa discutere, però, la 'riammissione' a Cannes dopo sette anni di Lars von Trier, che presenta fuori concorso il suo nuovo film 'The house that Jack built'.
Il regista danese, bandito per un'uscita infelice su sue presunte simpatie naziste, è stato accusato dalla cantante islandese Bjork di molestie sul set di 'Dancer in the dark', che gli valse la Palma d'Oro. Per allontanare possibili polemiche e mostrare attenzione al tema che ha scosso negli ultimi mesi il mondo del cinema, il governo francese e l'organizzazione della kermesse hanno deciso di attivare un numero (04.92.99.80.09) a cui vittime e testimoni di violenza sessuale potranno segnalare eventuali casi.

Intanto, comunque, il Festival della Croisette un colpo grosso lo ha segnato: 'Solo: A Star Wars Story' di Ron Howard sarà proiettato in anteprima fuori concorso. Lo spin-off della celebre saga sarà sullo schermo del Grand Théâtre Lumière il 15 maggio e poi nelle sale il 23 maggio, due giorni prima della sua uscita negli Stati Uniti.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Premiere di Molly's Game a Londra

Idris Elba prossimo James Bond? L'attore alimenta le voci su Twitter

Un cinguettio semplice, ma molto significativo

GERMANY-BERLINALE-FILM-CHATRIAN

Locarno Festival, Pardo d'oro al regista singaporeano Yeo Siew Hua per A land imagined

Tra i grandi ospiti di quest'anno Ethan Hawke e Ted Hope, Meg Ryan, Bruno Dumont e la masterclass di Kyle Cooper

PARIS -  David Cronenberg

Venezia 75, "M. Butterfly" e master class per Leone alla carriera a Cronenberg

Il film sarà proiettato in versione originale con sottotitoli italiani giovedì 6 settembre

Notte degli Oscar 2018 .I premiati

Grandi novità per gli Oscar: arriva la statuetta per i film popolari

L'Academy annuncia di voler anche anticipare l'edizione del 2020