Sabato 12 Agosto 2017 - 15:15

Ubriaco e al cellulare tampona e uccide giovane: arrestato VIDEO

La patente gli era già stata ritirata per guida in stato di ebbrezza. La pm ha chiesto la custodia cautelare in carcere

Ubriaco e al cellulare tampona e uccide giovane: arrestato

Ieri, un 31enne è morto a Milano, in via Virgilio Ferrari, travolto da un furgoncino nero mentre era alla guida di una Mini d'epoca. L'incidente è avvenuto verso le 8.45 in quartiere Vigentino. La vittima è morta sul colpo. L'investitore, di 34 anni, è stato portato in ospedale Policlinico con segnalazione di codice verde. L'uomo è stato poi arrestato dalla polizia locale per omicidio stradale aggravato e portato a San Vittore. 

Si è infatti scoperto, racconta il Corriere della Sera, che aveva un tasso alcolemico superiore a 1,5 e ha ammesso di aver bevuto. Non solo guidava in stato di ebbrezza - scrive il quotidiano - ma si era distratto per guardare il cellulare. In più la patente era già stata ritirata per guida in stato di ebbrezza e gli era stata restituita da poco tempo. Il pm di Milano Sara Arduini ha chiesto la convalida dell’arresto e la custodia cautelare in carcere. 

Loading the player...
Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Omicidio Varani, in appello pg chiede 30 anni di carcere per Foffo

Il 23enne morì a Roma il 4 marzo del 2016 dopo quasi due ore di sevizie inflitte dall'imputato e dal complice Marco Prato

Carabinieri sul luogo di un omicidio in Via Marx 495 a Sesto San Giovanni

Uscire da soli alla sera: un quarto degli italiani ha paura

I dati del'Istat sulle insicurezze dei cittadini. Meno della metà (44%) dichiara di sentirsi tranquilli per strada al buio

Panico tra la folla che assisteva alla finale di Champions Legaue tra Juve e Real Madrid in Piazza San Carlo

Torino, fatti di piazza San Carlo: chiesto rinvio a giudizio per Appendino

La decisione della procura coinvolge anche altri 14 indagati