Sabato 12 Agosto 2017 - 15:15

Ubriaco e al cellulare tampona e uccide giovane: arrestato VIDEO

La patente gli era già stata ritirata per guida in stato di ebbrezza. La pm ha chiesto la custodia cautelare in carcere

Ubriaco e al cellulare tampona e uccide giovane: arrestato

Ieri, un 31enne è morto a Milano, in via Virgilio Ferrari, travolto da un furgoncino nero mentre era alla guida di una Mini d'epoca. L'incidente è avvenuto verso le 8.45 in quartiere Vigentino. La vittima è morta sul colpo. L'investitore, di 34 anni, è stato portato in ospedale Policlinico con segnalazione di codice verde. L'uomo è stato poi arrestato dalla polizia locale per omicidio stradale aggravato e portato a San Vittore. 

Si è infatti scoperto, racconta il Corriere della Sera, che aveva un tasso alcolemico superiore a 1,5 e ha ammesso di aver bevuto. Non solo guidava in stato di ebbrezza - scrive il quotidiano - ma si era distratto per guardare il cellulare. In più la patente era già stata ritirata per guida in stato di ebbrezza e gli era stata restituita da poco tempo. Il pm di Milano Sara Arduini ha chiesto la convalida dell’arresto e la custodia cautelare in carcere. 

Loading the player...
Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Smog, nube tossica su pianura padana. ClientEarth: "Ora misure coraggiose"

A nulla è servito il blocco ai veicoli diesel più inquinanti

Salvini in piazza a Firenze

Firenze, cade pietra basilica Santa Croce: muore turista spagnolo

La vittima, un uomo di 52 anni, era in vacanza con la moglie che ha assistito all'incidente

Un profeta come si deve

Luz contro la violenza sulle donne con il corto 'Un profeta come si deve'

Un dialogo fra Dio e San Pietro sulla situazione del mondo femminile

Brescia, Polizia Stradale e alcol test

Trasporti, oltre 20mila italiani senza punti sulla patente

Secondo l'analisi di Facile.it. A Napoli il maggior numero di automobilisti a 0 punti davanti a Milano e Roma