Lunedì 04 Dicembre 2017 - 18:15

Ue bacchetta l'Italia: il debito non sarà conforme nel 2018

Nella stessa situazione anche Belgio e Francia

Eurogroup President Dijsselbloem rings the bell as he chairs a Eurozone finance ministers meeting in Brussels

Nel 2018 Italia, Belgio e Francia "non saranno probabilmente conformi con la regola del debito". Lo afferma l'Eurogruppo nel comunicato finale della prima parte dell'incontro, in cui sono state esaminate le leggi di bilancio dai ministri delle Finanze dell'eurozona. L'Eurogruppo "invita" tutti gli Stati membri a rischio di non rispettare le regole del Patto di stabilità e crescita su deficit o debito - ci sono anche Portogallo, Slovenia e Austria per il disavanzo - "a considerare, in modo tempestivo, le misure aggiuntive necessarie per affrontare i rischi identificati dalla Commissione e assicurare che il loro bilancio 2018 sia conforme alle regole".

"È tempo di creare quello spazio fiscale che ci serve per il futuro in molti ancora dei Paesi membri", ha spiegato il presidente uscente dell'Eurogruppo, Jeroen Dijsselbloem

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Università Angelicum. Paolo Gentiloni incontra gli elettori

Embraco, Calenda sui fondi alla Slovacchia: 'Così non è mercato'

Intervista al ministro per "Upday for Samsung": "Delle buone intenzioni della Ue non me ne faccio niente. Verificare se sono stati usati per attrarre aziende

Messa in occasione dei 50 anni della Comunità di Sant'Egidio.

Ema, Tajani scrive a Juncker: "Chiesti tutti i dettagli dell'offerta olandese"

E' necessario "per permettere al Parlamento di deliberare sulla questione in modo significativo e informato"

Gentiloni scrive a suoi elettori: "Non fidatevi delle promesse mirabolanti"

Il premier veste i panni del candidato e in una lettera si rivolge ai suoi concittadini

Lettera con proiettile e minacce al candidato M5s in Calabria

Nel pacchetto un messaggio intimidatorio: 'Mo' vidi mo a funisci', 'ora vedi di smetterla'