Sabato 22 Agosto 2015 - 20:55

Usa, arriva il 'superpidocchio'. Ricercatori: Servono antibiotici

IMG

Washington (Usa), 22 ago. (LaPresse/EFE) - Shampoo specifici, drastici tagli e controlli minuziosi del cuoio capelluto non bastano più: contro il 'superpidocchio' servono gli antibiotici. Un ricerca condotta dalla Southern Illinois University - i cui risultati saranno presentati ufficialmente la prossima settimana alla conferenza nazionale dell'American Chemical Society - ha mostrato che in 25 Stati americani (sui 30 studiati) i pidocchi non sono più debellabili con i comuni trattamenti, ma servono gli antibiotici.

 

 

 

Kyong Sup Yoon, ricercatore in biologia, ha analizzato i campioni di pidocchi provenienti da 25 Stati e soltanto in cinque di loro ha trovato traccia di resistenza ai piretroidi, le sostanze chimiche più utilizzate negli shampoo e nelle creme per rimuovere il Pediculus humanus capitis. Questi prodotti possono essere acquistati in farmacia senza alcuna prescrizione medica.

 

 

La ricerca è giunta alla conclusione che l'utilizzo decennale di questo insetticida ha causato una evoluzione degli stessi pidocchi, che sono diventati resistenti ai piretroidi. Questo fattore potrebbe essere uno dei motivi per cui dall'inizio degli anni '90 ad oggi è cresciuto esponenzialmente il numero di casi di bambini e adulti colpiti dal minuscolo insetto, nonostante la maggiore disponibilità di trattamenti a disposizione della popolazione.

 

 

"Il problema - dice Kyong Sup Yoon - è che quando un prodotto viene utilizzato a lungo nel tempo, si prepara il terreno alla resistenza" del parassita. Il 'superpidocchio', infatti, è il frutto di una triplice mutazione genetica al sistema nervoso che lo rende meno sensibile alle sostanze chimiche usate per contrastarlo.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Rapina in villa a Mombasa, uccisa un'italiana, ferito anche il marito

Un gruppo di banditi ha attaccato la villetta della famiglia Scassellati di Cremona

Gerusalemme, tensioni sulla spianata delle moschee durante la preghiera del venerdì

Gerusalemme, ancora tensione per i metal detector nella Spianata

Gli israeliani hanno installato telecamere all'ingresso della zona delle moschee. Ma potrebbero cedere sui controlli personali

U.S. President Donald Trump gestures as he meets with Russian President Vladimir Putin during their bilateral meeting at the G20 summit in Hamburg

Sanzioni alla Russia, Trump adesso è d'accordo sulla legge

In un primo tempo la Casa Bianca si era schierata contro per i limitati poteri presidenziali. Ora l'appoggia

German Foreign Minister Gabriel and SPD candidate for chancellor Schulz at the foreign ministry in Berlin

Schulz: "Ridistribuire i migranti. Ne parlerò con Paolo Gentiloni"

Il leader socialdemocratico tedesco vuole affrontare il tema "altamente esplosivo". E attacca la Merkel