Giovedì 18 Maggio 2017 - 13:00

Russiagate, ex capo Fbi Mueller nominato procuratore speciale

Indagherà sui rapporti Trump e Cremlino. E c'è chi incomincia a parlare di rischio impeachment

Usa, ex capo Fbi indagherà su Russiagate: sotto la lente rapporti tra Trump e Cremlino

 Il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha nominato l'ex direttore dell'Fbi Robert Mueller 'procuratore speciale' col compito di indagare sul 'Russiagate', ovvero sulle presunte interferenze russe nelle elezioni Usa del 2016 e sui legami tra l'attuale presidente Donald Trump e il Cremlino.  La decisione è stata annunciata dal numero due del Dipartimento Rod Rosenstein: "E' necessario un procuratore speciale affinché il popolo americano abbia completa fiducia nel risultato" delle indagini. Mueller ha diretto l'Fbi per dodici anni sotto la presidenza di George W. Bush e di Barack Obama, fino al 2013 quando a succedergli è arrivato James Comey, recentemente estromesso dall'incarico proprio da Trump. E c'è chi incomincia a parlare di rischio impeachment per il magnate newyorkese. 

LEGGI ANCHE Trump: Russiagate? È la più grande caccia alle streghe della storia Usa

TRUMP: NO COLLUSIONE. "Un'indagine approfondita confermerà quello che già sappiamo, che non c'è stata collusione tra la mia campagna e qualsiasi entità straniera. Non vedo l'ora di concludere rapidamente questa vicenda". Questo il commento del presidente americano.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

HUNGARY-EUROPE-MIGRANTS-EU-VISEGRAD-V4

Migranti, Visegrad-Austria: "Rafforzare frontiere Ue". Ma distanza su quote

I quattro Pae4si boicotteranno il mini-summit di domenica in vista del Consiglio europeo del 28-29 giugno

Trump presenzia a un evento in onore delle madri e spose soldato

Bimbi migranti separati dalle famiglie, Melania Trump al confine tra Messico e Usa

La First Lady è andata a vedere in prima persona una struttura che ospita circa 60 bambini di Honduras ed El Salvador

Gala omaggio della AFI al 46esimo premio alla vita di George Clooney

Migranti, da George e Amal Clooney 100mila dollari per i bimbi separati dalle famiglie

Sempre più celebrità si schierano contro la politica della 'tolleranza zero' di Trump

Messico-Usa, la "Viacrucis Migrante"

Migranti, Trump: "Firmato decreto per tenere famiglie unite"

La decisione dopo le polemiche sui bimbi separati dai genitori fermati per essere entrati illegalmente negli Stati Uniti