Mercoledì 21 Novembre 2012 - 15:48

Usa, il botox ultima frontiera per vincere a poker

IMG

ROMA - Una ’poker face’ costruita su misura sul giocatore, letteralmente. E’ l’ultima moda lanciata dalla medicina estetica made in Usa che potrebbe far presto breccia tra i players. A sostenerlo è Jack Berdy, medico specializzato in estetica (la versione soft della chirurgia plastica) che ha da poco presentato il cosiddetto "Pokertox", una cura a base di botox che ha l’obiettivo di potenziare la ’faccia da poker’ dei giocatori e di mascherare emozioni che altrimenti fatali alla buona riuscita di una mano. La procedura pensata da Berdy prevede un colloquio con il paziente per capire in che modo procedere: "Per esempio a qualcuno capita di alzare le sopracciglia quando gli arriva una carta buona o una cattiva - spiega il medico all’Huffington Post - In questo caso possiamo iniettare il botox in determinati punti per minimizzare questa reazione". Altre richieste riguardano la tendenza a strizzare gli occhi o a piegare gli angoli della bocca, ma l’uso del botulino potrebbe anche essere usato al contrario: "Possiamo anche costruire espressioni che trasmettono un’emozione che in realtà non c’è". Berdy racconta che in questo modo è riuscito a unire la sua passione per la medicina a quella per il poker, ma ovviamente gli scettici non mancano. Per il player Josh Hale "Oggi il gioco non si basa più sui bluff, ma è molto più analitico". Jay Melancon invece pensa che la procedura sia troppo costosa, mentre altri medici giudicano "triste" l’espediente del poker associato al botox. LL/Agipro

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Olimpiadi 2028, Sala: Milano candidata? Ci penseremo anche in fretta

Olimpiadi 2028, Sala: Milano candidata? Ci penseremo in fretta

Il capoluogo lombardo si è candidato per ospitare la sessione del Cio del 2019

Aperte prevendite per la Partita del Cuore: il 30 maggio a Torino

Aperte prevendite per la Partita del Cuore: il 30 maggio a Torino

Si giocherà martedì 30 maggio alle ore 20.00 allo Juventus Stadium

Stadio, Malagò: Dire sì ma non a Tor di Valle è poco serio

Stadio Roma, Malagò: Dire sì ma non a Tor di Valle è poco serio

"Rischio addio di Pallotta? Le sue parole non sono incoraggianti"

"International photograher of the year", terzo Spada di LaPresse

"International photographer of the year", terzo Spada di LaPresse

Il fotografo bresciano sul podio con i volteggi delle “farfalle” israeliane della ginnastica ritmica a Rio