Domenica 21 Agosto 2016 - 22:30

Usa, in casa Prince pillole contraffatte con fentanyl

L'artista è morto il 21 aprile proprio a causa di un'overdose del farmaco

Usa, in casa Prince pillole contraffatte con fentanyl

Diverse pillole ritrovate nella residenza di Prince a Paisley Park, in Minnesota, dopo la sua morte erano farmaci contraffatti contenenti l'oppioide fentanyl. Lo hanno fatto sapere fonti vicine alle indagini, citate da Star Tribune. Molte delle pillole sarebbero state trovate all'interno di boccette di aspirina e vitamina, dentro una valigia, così come in borse e in un camerino, aggiungono i media americani. I test post mortem diffusi a giugno mostrarono che l'artista era morto il 21 aprile per una overdose di fentanyl, farmaco che sarebbe cento volte più potente della morfina. Prince, si legge, non aveva alcuna prescrizione per sostanze a vendita controllata nello Stato del Minnesota, nei 12 mesi prima della morte a 57 anni. Le autorità indagano sul modo in cui si sia procurato i farmaci.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Il Pentagono ammette l'esistenza di un programma per cercare gli Ufo

Da anni il programma 'segreto' indaga sulle segnalazioni di oggetti volanti non identificati

Gerusalemme capitale, ancora proteste in tutto il mondo musulmano

Gerusalemme, l'Onu lavora a bozza di risoluzione contro la mossa di Trump

Nel testo si evidenzia che qualsiasi decisione sullo status della città non ha alcun effetto legale

Sanità, Trump vieta la parole "transgender", "feto", "diritti" e "basato sulla scienza"

L'ordine riguarda i documenti ufficiali di bilancio del Center of Disease Control. Sette i termini cancellati. Imbarazzo e perplessità

AUT, 24. OSZE Ministerrat

Austria, Strache al governo con Kurz. Ministeri chiave a estrema destra

Il presidente austriaco ha dato luce verde alla formazione del nuovo esecutivo con la coalizione tra il Partito popolare (Övp) e gli ultranazionalisti del Partito liberale (FpÖ)