Mercoledì 02 Novembre 2011 - 13:30

Usa, realizzato nuovo dispositivo per trovare efficacemente i melanomi

IMG

Washington (Usa), 2 nov. (LaPresse/AP) - Presto i dermatologi avranno a disposizione un aiuto di alta tecnologia per stabilire quali nei sospetti dovranno essere rimossi e controllati per capire se c'è un melanoma, la forma di cancro più mortale. La Food and drug administration statunitense ha approvato oggi il dispositivo, chiamato MelaFind, che crea immagini dettagliate delle macchie sulla pelle e usa un computer per analizzarle alla ricerca di un cancro, offrendo una specie di secondo parere ai medici. La speranza è quella di trovare più melanomi e più rapidamente. Quasi tutti i pazienti a cui viene diagnosticato il melanoma al primo stadio possono essere curati e guarire, ma l'85% dei casi all'ultimo stadio muore entro cinque anni. Il dispositivo portatile compara le immagini con un database di oltre 10mila foto d'archivio e raccomanda se eseguire o meno una biopsia. Il MelaFind è prodotto dalla Mela Sciences di Irvington, nello Stato di New York.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Aumenta la paura per i continui attacchi di Boko Haram in tutta la regione del lago CiadMSF ha integrato il supporto psicologico alle attività mediche

Nigeria, 111 le studentesse scomparse dopo l'attacco di Boko Haram

L'episodio ricorda il rapimento delle oltre 270 ragazze avvenuto a Chibok nel 2014

Messico, i giorni dopo il terremoto

Messico, tre italiani scomparsi: inchiesta su poliziotti Tecalitlan

Si tratta di un sessantenne, di suo figlio di 25 anni e di suo nipote di 29 anni: i parenti non hanno loro notizie dal 31 gennaio

Prima del film Suburbicon a Los Angeles

Clooney donano 500mila dollari per la manifestazione contro le armi

L'attore e la moglie aiutano a finanziare il corteo del 24 marzo a Washington, organizzato dopo la sparatoria nel college in Florida in cui sono morte 17 persone

Trump parla alla Nazione dopo la sparatoria in Florida

La Cnn contro Trump: "Golf e Twitter durante funerali in Florida"

Il duro editoriale dell'anchorman Anderson Cooper: "Due famiglie hanno seppellito i loro figli. Nessuna menzione nei suoi tweet"