Mercoledì 06 Settembre 2017 - 21:45

Uragano Irma sui Caraibi: prime vittime in isole francesi

Ma il bilancio potrebbe presto peggiorare. Trump firma lo stato di emergenza in Florida

L'uragano Irma si abbatte sui Caraibi

L'occhio dell'uragano Irma ha attraversato Barbuda provocando effetti "potenzialmente catastrofici" sull'isola e su Antille Minori, Puerto Rico, Repubblica Dominicana e altre enclavi dei Caraibi. Lo ha reso noto il Centro Nazionale Uragani degli Usa. Di categoria 5, la massima nella scala Saffir-Simpson, Irma ha attraversato Barbuda in queste ore, con venti massimi di 295 chilometri all'ora. Puerto Rico ha dichiarato lo stato d'emergenza. L'uragano dovrebbe passare molto vicino la costa settentrionale. Anche la Florida si prepara ad affrontare Irma. Il presidente Usa Donald Trump ha firmato lo stato di emergenza. 

Intanto si contano le prime vittime. Almeno due persone sono rimaste uccise nel passaggio dell'uragano Irma nei territori francesi caraibici di St. Martin and St. Barthelemy. Ad annunciarlo il ministro francese dei Territori d'oltremare Annick Girardin precisando che "il bilancio può ancora cambiare molto velocemente". Altre due persone sono rimaste gravemente ferite e ora il governo di Parigi ha intenzione di lanciare un piano di emergenza non appena si riuscirà a fare una valutazione dei danni.

Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Barack Obama alle Nelson Mandela Annual Lecture 2018

Al 'Mandela speech' Obama attacca Trump: "No a politica della paura"

L'ex presidente Usa, in Sudafrica in occasione dei 100 anni dalla nascita del leader antiapartheid, si è scagliato poi contro la politica degli "uomini forti"

Accordo di libero scambio Ue-Giappone. Tusk: "Messaggio contro protezionismo"

La storica intesa permetterà all'85% dei prodotti agroalimentari europei di entrare nel Paese senza dazi doganali

Tunisia.Rifugiati libici

Libia, 100 migranti chiusi in un tir: sei bimbi e due adulti morti soffocati

Le vittime, secondo quanto riportano le autorità libiche, sono morte a causa dei fumi della benzina

Thailandia, Musk attacca sub: "Pedofilo". Lui pronto a fare causa

Le accuse dell'ad di Tesla dopo che il sommozzatore ha bocciato la sua offerta di fornire un sottomarino in miniatura per estrarre i calciatori