Lunedì 17 Luglio 2017 - 09:15

Venezuela, oltre 7 milioni al voto. Il referendum boccia Maduro

Successo della consultazione informale promossa dalle opposizioni: 98% di "no" al cambiamento della Costituzione. Tensione: due persone uccise

Opposition supporters count votes at a polling station after an unofficial plebiscite against President Nicolas Maduro's government and his plan to rewrite the constitution, in Caracas

Oltre sette milioni di persone (7.186.170) si sono espresse in Venezuela nel referendum informale contro il piano del presidente Nicolas Maduro di riscrivere la Costituzione. Lo riferisce, in base al 95% dei voti scrutinati, il rettore della Universidad Central de Venezuela (UCV), Cecilia García Arocha, che insieme ad altri rettori di atenei, fa parte della commissione dei garanti della consultazione promossa dalle opposizioni

.

Secondo la commissione garante venezuelana almeno il 98 per cento degli elettori si sono espressi contro la decisione del presidente Maduro di istituire una Assemblea costituente senza il sostegno della nazione.

Il voto si è svolto in un'atmosfera di grande tensione. Almeno due persone sarebbero state uccise Lo riferisce il portavoce dell'opposizione Carlos Ortiz. Un attacco "paramilitare" è stato sferrato a un seggio elettorale a Catia, a nord ovest di Caracas

 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

White House spokesman Sean Spicer holds an off-camera briefing (no TV) at the White House in Washington

Trump nomina il nuovo capo della comunicazione. Il portavoce lascia

Sean Spicer, fedelissimo del presidente si dimette in disaccordo con la scelta del finanziere Anthony Scaramucci

L'annuncio di Topolino a due fratelli: Siete stati adottati

È stato Mickey Mouse a dare la notizia a Janielle ed Elijah e loro non sono riusciti a trattenere l'emozione

A man stands in front of a damaged building following an earthquake off the island of Kos

Paura, ma nessuno chiede di andarsene. La notte dei turisti italiani a Kos

Il racconto dei nostri connazionali via Twitter e Facebook. I tour operator garantiscono chi deve ancora partire

Gerusalemme, tensioni sulla spianata delle moschee durante la preghiera del venerdì

Scontri e vittime a Gerusalemme. Uccisi tre coloni israeliani

I palestinesi in piazza contro le nuove limitazioni all'accesso nella spianata. Cadono tre manifestanti. Al tramonto la vendetta