Giovedì 11 Maggio 2017 - 16:15

Vettel: Futuro in Mercedes? Concentrato solo su questa stagione

"La scuderia tedesca è ancora la squadra da battere", sottolinea il pilota di Maranello

Vettel: Futuro in Mercedes? Concentrato solo su questa stagione

 "In Italia si dice che potrei andare alla Mercedes il prossimo anno? Chiedete ai giornalisti italiani che forse ne sanno di più...". Scherza così Sebastian Vettel  in conferenza stampa alla vigilia delle prove libere del Gran Premio di Spagna, sui rumours riguardanti contatti con la scuderia campione del mondo in vista del 2018. "La situazione è chiara, mi concentro su quest'anno, ci troviamo in un'ottima posizione e vogliamo mantenerla, continuando su questa strada", ha chiarito il pilota tedesco della Ferrari. "Il resto non è importante. Ci sono già state voci negli anni precedenti". Altre indiscrezioni parlano di un possibile ritorno Alonso alla guida della Rossa. "Sono pronto a correre con chiunque avrò al fianco", ha assicurato l'attuale leader del Mondiale. "Alonso ha una grande reputazione. Ma non firmo il suo contratto, firmo il mio, la decisione non è mia. Tutti i compagni di team sono diversi, hanno caratteristiche umane e tecniche differenti, tutti possono aiutare a migliorarti. Ma come assetto ora siamo felici - ha precisato - e dobbiamo concentrarci su quest'anno".

"La nostra posizione è migliore rispetto a quella dell'anno scorso ma è presto. Sarà una gara molto importante, è il periodo in cui i team portano gli aggiornamenti più importanti". Nonostante il primato in classifica generale Sebastian Vettel tiene i piedi a terra. "La Mercedes negli ultimi due anni ha avuto un percorso straordinario e sono ancora la squadra da battere", ha spiegato il pilota della Ferrari nella conferenza stampa alla vigilia delle prove libere del Gran Premio di Spagna. "Nel complesso è stato il team dominante ed è difficile rompere la loro supremazia, noi ci stiamo provando con tutto quello che possiamo".

"Lottare per il titolo? E' impossibile avere delle aspettative precise ad inizio anno, era tutto nuovo, e l'anno scorso abbiamo vissuto una stagione con alti e bassi piuttosto difficile", ha continuato il tedesco. "Ci siamo concentrati per costruire la miglior macchina possibile e se guardiamo i risultati, abbiamo un gruppo di persone giuste con la responsabilità di costruire una macchina che vinca le gare. Ma conta quello che continui a fare e non quello che hai già fatto. Credo che porteranno gli aggiornamenti che ci servono per continuare a lottare". Quella del Montmelò "è una pista che conosciamo bene, ma le condizioni che ci sono qui a maggio sono diverse da quelle di febbraio-marzo. Vediamo cosa succederà domani e come costruire tutto il weekend. Ci prepareremo nel modo migliore", ha aggiunto Vettel.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Hayden: no alla camera ardente, espiantati gli organi

Hayden: no alla camera ardente, espiantati gli organi

"L'altra parte della famiglia e gli amici lo stanno aspettando negli Stati Uniti"

Hayden, la sorella Kathleen: Ho perso un fratello e il mio migliore amico

Hayden, la sorella Kathleen: Ho perso un fratello e il mio migliore amico

Il pilota è morto ieri dopo cinque giorni di coma in seguito ad un incidente

Morto Nicky Hayden dopo 5 giorni di coma: era stato travolto mentre andava in bici

Morto Hayden dopo 5 giorni di coma: travolto mentre era in bici

Il pilota di Superbike era ricoverato da mercoledì scorso al Bufalini di Cesena. Marquez: "Non ti dimenticheremo mai"

Da Marquez a Pedrosa, piloti in lutto dopo la morte di Hayden

Da Marquez a Pedrosa, piloti in lutto dopo la morte di Hayden

Il giovane campione dopo cinque giorni di coma non ce l'ha fatta