Mercoledì 28 Marzo 2018 - 11:30
Loading the player...
Autore: LaPresse

Cosa significa essere un profugo, 40 scatti per scoprirlo

“Map of Displacement” è la storia di oltre 2 milioni di sfollati iracheni all'interno del Kurdistan durante la guerra con lo Stato islamico. È la mostra fotografica allestita fino al 30 marzo a Torino nella Galleria Spagnuolo, a Palazzo Lascaris, sede del consiglio regionale del Piemonte. Quaranta immagini realizzate dal 2014 al 2015 da Stefano Carini, Dario Bosio e da 6 fotografi iracheni, che documentano cosa significa essere un profugo. Di grande potenza evocativa sono le 15 foto scattate alle giovani donne della minoranza yazida, ridotte a schiave sessuali dai militanti dell'Isis: vestite con l’abito tradizione da sposa, le donne hanno il volto coperto per mantenere il loro anonimato visto che lo stupro porta con sé uno stigma molto forte all'interno della cultura yazida. “Map of Displacement” fa parte di una mostra più ampia “Over my eyes” che a dicembre arriverà a Lubiana.