Venerdì 28 Luglio 2017 - 18:00
Loading the player...
Autore: efe

A Hong Kong il "calcio" degli "All Balck"

E' sicuramente una squadra di calcio unica, mai vista prima. Solo migranti arrivati a Hong Kong per chiedere asilo, nessun calciatore asiatico. Sono gli "All Balck", africani fuggiti dai loro Paesi per diversi motivi che hanno trovato nello sport il modo più semplice per integrarsi nella società. Si allenano tre volte a settimana e disputano partite amichevoli con gli altri club. "Dopo la mia esperienza difficile e dolorosa a Hong Kong, mi sono detto che dovevo fare qualcosa per aiutare i miei fratelli africani", dice il fondatore della squadra commentando le difficoltà incontrate per ottenere un permesso di lavoro, che il governo rilascia dopo molto tempo.