Venerdì 09 Marzo 2018 - 10:15
Loading the player...
Autore: LaPresse/Filippelli

Ad Aquileia la mostra "Tesori e imperatori della Serbia romana”

"Tesori e imperatori della Serbia romana" fa parte di un ambizioso progetto per rendere arte e luoghi di cultura ponti per rafforzare i legami della nostra politica estera. "Mi auguro che la profondità delle comuni radici storiche e culturali che questa esposizione mette in luce possano rinsaldare ulteriormente i rapporti tra la Serbia e l'Italia, e in particolare con la Regione Friuli Venezia Giulia, sulla scia della collaborazione di recente rinvigorita e degli ottimi rapporti che intercorrono con la numerosa e radicata comunità serbo-ortodossa di Trieste". Così la presidente del Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani ha sottolineato l'importanza della mostra "Tesori e imperatori. Lo splendore della Serbia romana", a Palazzo Meizlik di Aquileia e che offrirà fino al 3 giugno ai visitatori un'occasione pressoché unica per ammirare capolavori prestati dal Museo nazionale di Belgrado prima della sua imminente riapertura dopo diciotto anni di restauri