Martedì 05 Dicembre 2017 - 19:30
Loading the player...
Autore: LaPresse

Allarme Ocse: giovani in pensione a 71 anni

I giovani andranno in pensione a 71 anni. E' questa la prospettiva, secondo i calcoli dell'Ocse, per il ventenne italiano che ha iniziato a lavorare nel 2016 e che avrà una carriera lavorativa senza interruzioni. Sarà l'età più alta dopo quella dei danesi che dovranno attendere fino ai 74 anni. Attualmente l’età pensionabile in Italia è di 66,6 anni, ma salirà a 67 anni a partire dal 2019. "Attenzione al continuo invecchiamento della società e all'evoluzione della natura del lavoro - ricorda l'OCSE - rischiano di mettere a rischio la stabilità del sistema".