Giovedì 20 Aprile 2017 - 21:30
Loading the player...
Autore: LaPresse

Biotestamento, sì della Camera: stop all'accanimento terapeutico

Via libera della Camera alla proposta di legge sul testamento biologico, 326 i sì, 37 no. Ha retto l'asse tra Pd, M5S e Sinistra Italiana. Contrari Lega Nord, Forza Italia, e soprattutto l'alleato di governo Alternativa popolare: hanno votato a favore e in dissesnso con i propri gruppi Stefania Prestigiacomo, fabrizio cicchitto e Daniele Capezzone. Ora la legge passa al Senato. Nel provvedimento entrano il divieto all'accanimento terapeutico e il riconoscimento del diritto del paziente ad abbandonare la terapia, anche nelle cliniche private e cattoliche, con la possibilità del medico di fare però obiezione di coscienza. La nutrizione e idratazione artificiali sono ritenuti "trattamenti sanitari" perché la loro somministrazione avviene su prescrizione medica e, di conseguenza, possono essere rifiutati o sospesi.