Martedì 11 Luglio 2017 - 07:30
Loading the player...
Autore: Reuters

Charlie: l'Alta Corte di Londra prende tempo

Il caso Charlie lunedì è approdato davanti all'Alta corte di Londra. I genitori del bimbo inglese gravemente malato hanno chiesto e ottenuto un rinvio affinché l'efficacia della terapia sperimentale in grado di curare il loro figlio sia valutata con più calma. Il giudice ha fissato una nuova udienza per giovedì 13 luglio. Chris Gard e Connie Yates hanno anche chiesto che sia un nuovo magistrato a decidere. Per il bambino di 10 mesi ricoverato in ospedale a Londra per una rara malattia genetica era stato decretato lo spegnimento delle macchine che lo tengono in vita. Tra le proposte di una nuova cura anche quella dell'ospedale Bambin Gesù di Roma