Sabato 20 Gennaio 2018 - 08:30
Loading the player...
Autore: AFP

Colin Firth scarica Woody Allen: "Non lavorerò più con lui"

Colin Firth ha fatto sapere che non lavorerà più per Woody Allen. L'attore britannico si allinea a colleghi e colleghe che si sono schierati contro il regista americano dopo che la figlia Dylan Farrow era andata per la prima volta in tv a denunciarlo per le molestie sessuali avvenute quando era bambina. Woody Allen ha negato definendo le accuse «false e vergognose». Firth era stato diretto da Allen nel 2013 nella pellicola "Magic in the Moonlight". L'attore aveva lavorato anche con Harvey Weinstein, il produttore al centro dello scandalo molestie, in "Il discorso del Re", il film che gli ha permesso di vincere il premio Oscar nel 2011