Lunedì 12 Febbraio 2018 - 07:45
Loading the player...
Autore: Rai

Favino e il monologo di Sanremo: "La paura che se ti muovi ti sparano è di tutti"

"La paura che se ti muovi ti sparano è la paura di tutti noi". Così Pierfrancesco Favino, ospite a 'Che tempo che fa', ha commentato il monologo recitato l'ultima sera di Sanremo sul palco dell'Ariston, 'La notte poco prima della foresta', di Bernard-Marie Koltès. Il testo, che l'attore ha già portato in teatro nella scorsa stagione teatrale, ha suscitato l’entusiasmo del pubblico e anche qualche critica di parte politica perché interpretato come un monologo a favore dei migranti. Favino ha commentato: "È un testo sull’estraneità in generale. La mia politica è solo quella di capire le emozioni. Quella paura lì che se ti muovi ti sparano addosso era anche la mia nello scegliere di fare Sanremo"

Tags