Martedì 06 Febbraio 2018 - 22:30
Loading the player...
Autore: AFP

Il Manchester United ricorda le vittime di Monaco di Baviera

Sessant'anni fa l'indelebile tragedia del Manchester United. Il 6 febbraio 1958 l'aereo della British Airways con a bordo i Red Devils si schiantò sulla recinzione che circondava l'aeroporto di Monaco di Baviera dopo il terzo tentativo di decollo, provocando la morte di 23 persone, tra cui 8 giocatori, 3 membri dello staff, 8 giornalisti e 4 membri dell'equipaggio. Quella squadra era soprannominata 'Bubsy Babes', una sorta di fusione tra il nome del tecnico Matt Bubsy, uno dei sopravvissuti e l'età media molto giovane della rosa. Lo United ha commemorato le vittime sulla homepage del sito ufficiale e con una toccante cerimonia a Old Trafford, lo stadio dello United. Proprio davanti a Old Trafford numerosi tifosi si sono ritrovati fin dalle prime ore del mattino per lasciare dei fiori. Quei giocatori poi passarono alla storia come 'the flowers of Manchester'.