Mercoledì 17 Maggio 2017 - 19:45
Loading the player...
Autore: Lapresse

In Italia aumentano le disuguaglianze

L'Istat fotografa i cambiamenti della società italiana. Nel rapporto annuale 2017: svaniscono la classe operaia e la piccola borghesia e aumentano le disuguaglianze per la complessità del mondo del lavoro. Come si legge nel rapporto, si assiste "a una perdita dell'identità di classe, legata alla precarizzazione". Siamo un paese di impiegati e pensionati, sempre più anziano: gli over 65 sono il 22% Senza reddito da lavoro 3 milioni e 600 mila famiglie. E quasi sette giovani sotto i 35anni su dieci vivono ancora con i genitori. L'Istat inoltre fa notare che nel gruppo degli impiegati, in quattro casi su dieci, la persona di riferimento del nucleo famigliare è una donna.