Martedì 12 Dicembre 2017 - 10:45
Loading the player...
Autore: LaPresse

L'Unicef lancia l'allarme pedopornografia

Nonostante la massiccia presenza di bambini online - 1 utente su 3 su internet - si fa ancora troppo poco per proteggerli dai pericoli del mondo digitale e per aumentare il loro accesso a contenuti sicuri online. A lanciare l'allarme è l'Unicef nel Rapporto annuale "La condizione dell'infanzia nel mondo 2017: Figli dell'era digitale" pubblicato oggi. Il 53 per cento delle vittime di abusi ha 10 anni o meno: un dato sconcertante, ma allo stesso tempo inferiore al 69 per cento del 2015. In aumento invece il numero di immagini di bambini dagli 11 ai 15 anni: dal 30% nel 2015 si passa al 45% nel 2016. 9 Url con contenuti pedopornografici su 10 sono localizzati in 5 paesi: Canada, Francia, Olanda, Russia e Usa.