Mercoledì 04 Ottobre 2017 - 22:15
Loading the player...
Autore: Livieri

Lavoro, Catricalà: Non credo miracolo italiano sia finito ma serve trasparenza

"L’Italia è un Paese particolarissimo. Abbiamo avuto grandissime difficoltà e le abbiamo sempre superate. Si tratta di premere l’acceleratore sui nostri punti di forza che sono la qualità, l’ìmpegno e l’inventiva. Il nostro è un futuro di incertezza ma credo anche di miglioramento”. Lo dice il magistrato ed ex presidente dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato, Antonio Catricalà, parlando al convegno "L’Italia del futuro" organizzato dall’associazione culturale "Reti Sociali" a Roma. “Io non credo che il miracolo italiano sia finito – aggiunge – credo che riprenderà, quello che manca è la percezione di questo miglioramento perché c’è sfiducia che è quanto di peggio possa capitare in una comunità ed in una nazione. Se noi avessimo una gestione della cosa pubblica trasparente ci sarebbe maggiore fiducia”.

Tags