Mercoledì 22 Febbraio 2017 - 10:45
Loading the player...
Autore: Lannutti

VIDEO Taxi, dopo scontri, bombe carta e fermi arriva l'intesa

Un decreto entro un mese per "impedire pratiche di esercizio abusivo del servizio taxi e rivedere la legge quadro del 1992". E' con questo impegno, da parte del Governo, che si è concluso ieri l’incontro durato oltre sei ore al ministero dei Trasporti tra i rappresentanti dei tassisti e il ministro Graziano Delrio. Fuori un presidio di duemila lavoratori che si sono scontrati in vari momenti con le forze dell'ordine, facendo esplodere oltre una decina di bombe carta. Fra le altre, una è esplosa contro un vetro di Palazzo Macchi, mandandolo in frantumi. Momenti di alta tensione si sono registrati in particolare davanti alla sede del Pd. Qui ci sono stati lanci di oggetti e cariche conclusi con quattro fermi: due appartenenti al movimento Forza Nuova, un ambulante che aveva con sé un tirapugni (anche lui militante di estrema destra) e un uomo che ha fatto esplodere alcune bombe carta. Sette i feriti, tre tra i manifestanti e quattro tra le forze dell'ordine.

Tags