Mercoledì 05 Luglio 2017 - 14:15
Loading the player...
Autore: reuters

Manifestazioni contro il presidente Nicolas Maduro in Venezuela

(LaPresse) Alcuni gruppi armati legati al governo venezuelano hanno seminato il panico a Caracas. I cosiddetti "colectivos", gruppi di chavisti, miravano ad impedire i blocchi stradali di protesta eretti per manifestare contro il presidente Nicolas Maduro. Ci sono stati spari e ferimenti negli incidenti provocati dai soldati. Intanto un 25enne è stato ucciso durante una manifestazione a Tariba, nell'ovest del Paese. E' la 91esima vittima dall'inizio delle rivolte di massa ad aprile.