Mercoledì 31 Maggio 2017 - 11:15
Loading the player...
Autore: LaPresse

Neonato morto a Torino: confessa la mamma

Ha confessato la mamma del neonato trovato in strada a Settimo Torinese e morto qualche ora dopo in ospedale. La donna, una barista italiana di 34 anni, è accusata dell’omicidio aggravato del piccolo, partorito nelle prime ore di martedì e trovato sull’asfalto da un netturbino. Secondo gli investigatori la donna avrebbe lanciato il neonato dal balcone di casa, ancora con il cordone ombelicale. Dallo stesso balcone, insieme al compagno, avrebbe poi guardato i soccorsi. Per ora i carabinieri sono convinti che la donna abbia fatto tutto da sola.