Martedì 12 Dicembre 2017 - 07:30
Loading the player...
Autore: Reuters

New York, la città di nuovo sotto shock

Una bomba è esplosa ieri mattina a New York, nei pressi della Port Authority, a Manhattan, lasciando a terra 3 feriti, nessuno in pericolo di morte, e lo stesso attentatore, il più grave. "Ho agito per vendetta, hanno bombardato il mio Paese e volevo farvi soffrire" ha detto all'Fbi il terrorista, il 27enne Akayed Ullah, ex-tassista della Grande Mela originario del Bangladesh. La Polizia di New York e l'Fbi stanno indagando per terrorismo internazionale. "Rimaniamo un obiettivo internazionale" ha detto il governatore di New York Andrew Cuomo.