Venerdì 19 Maggio 2017 - 11:00
Loading the player...
Autore: reuters

Nuove misure di austerità in Grecia

Il parlamento greco approva una nuova serie di provvedimenti "lacrime e sangue", concordate fra il governo Tsipras e i creditori internazionali, per ricevere una tranche di aiuti da 7,5 miliardi di euro e ottenere un ulteriore alleggerimento del debito pubblico. Le misure sono passate con il sì di 153 deputati, mentre 128 hanno votato contro. E cittadini insorgono. Scontri ad Atene, decine di giovani a volto coperto lanciano molotov, la polizia risponde con i lacrimogeni. Le misure imposte da Bce ed Fmi prevedono, ancora una volta, tagli alle pensioni e aumenti di tasse.

Tags