Giovedì 16 Febbraio 2017 - 12:00
Loading the player...
Autore: Cantile

Prostituzione minorile e sfruttamento nel casertano: 5 arresti

I carabinieri della compagnia di Casal di Principe, in provincia di Caserta, hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal tribunale di Napoli, su richiesta della locale D.D.A., nei confronti di 5 indagati ritenuti responsabili, a vario titolo, di prostituzione minorile e sfruttamento della prostituzione. L'indagine ha consentito, tra l'altro, di individuare e disarticolare un gruppo di cittadini albanesi che reclutavano e obbligavano alla prostituzione giovani donne, tra cui anche minori. “Questi indagati facevano leva sui sentimenti che queste ragazze provavano per uno degli indagati: erano disposte a far di tutto per uno degli odierni arrestati”, ha riferito il comandante della stazione, capitano Simone Calabrò. “Gli indagati non esitavano a fare violenze su coloro che facevano prostituire”.