Lunedì 27 Febbraio 2017 - 14:15
Loading the player...
Autore: Cantile

Protesta davanti all’ospedale Loreto Mare: Via i furbetti del cartellino

“Siamo qua per manifestare la rabbia dei campani e in particolare di coloro che lavorano nella Sanità, che a causa dei furbetti e degli imbroglioni non possono venire a lavorare negli ospedali”. Sono le parole del consigliere regionale Francesco Borrelli, tra i promotori della protesta del Movimento infermieri campani, che questa mattina hanno protestato davanti all’ospedale Loreto Mare di Napoli. “Con quale credibilità – ha proseguito - andiamo dire ai cittadini che c’è il problema dei tagli quando in un ospedale come questo oltre il 10% dei dipendenti risulta avere ha una doppia attività? Abbiamo dei giovani che devono andare via dalla Campania. Noi chiediamo alla magistratura di essere implacabile. I furbetti restituiscano il maltolto e noi riqualifichiamo la sanità”. Oggi davanti al gip riprendono gli interrogatori di garanzia dei 55 destinatari delle ordinanze agli arresti domiciliari nell’ambito dell’inchiesta sui furbetti del cartellino. “Lottiamo per la legalità, i diritti e la buona sanità”, si leggeva su uno striscione.

Ti potrebbe interessare anche